Battiston entra nella Hall of Fame  

Pubblicato da in data 20 Maggio 2019

Battiston entra nella Hall of Fame

(Fotogramma)

Pubblicato il: 21/05/2019 19:14

“È un grande onore entrare in un gruppo di persone che hanno segnato la storia della ricerca scientifica e delle tecnologie spaziali”. Così Roberto Battiston, docente di fisica nell’Università di Trento ed ex presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana, commenta il suo prossimo ingresso nella prestigiosa Hall of Fame della Iaf. La cerimonia che formalizzerà il riconoscimento a Battiston è prevista il 25 ottobre a Washington, in chiusura del Congresso Internazionale di Astronautica e l’ufficialità del riconoscimento è attesa nelle prossime ore. A quanto apprende l’Adnkronos da fonti vicine al dossier, “il via libera c’è, manca solo l’ufficialità”.

Nella Hall of Fame, infatti, sono ammesse solo le personalità che hanno contribuito in modo sostanziale al progresso della scienza spaziale, della tecnologia e dei benefici per l’umanità derivanti dalle attività spaziali. Tra i nomi di spicco che compaiono nella Hall of Fame della Iaf ci sono, tra gli altri, Charles F. Bolden, ex capo della Nasa, Paolo Ferri, fisico e capo delle operazioni della missione Rosetta, Edward C. Stone, fisico statunitense e tra i padri delle missioni Voyager.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background