Comandante Sea Watch: “Rifarei tutto”  

Pubblicato da in data 20 Maggio 2019

Rifarei tutto, parla comandante Sea Watch

(Fotogramma/Ipa)

Pubblicato il: 21/05/2019 20:49

E’ terminato pochi minuti fa, dopo più di sei ore, l’interrogatorio di Arturo Centore, il Comandante della ‘Sea Watch 3‘, indagato per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Il Procuratore aggiunto Salvatore Vella ha interrogato il capitano della nave sequestrata a Lampedusa dopo lo sbarco dei 47 migranti, alla presenza dei suoi legali, gli avvocati Leonardo Marino e Alessandro Gamberini.

Rifarei tutto quello che ho fatto, per salvare vite umane in mare rifarei tutto” ha detto Centore lasciando il Palazzo di giustizia di Agrigento.

Il comandante della Sea Watch, resta al momento l’unico indagato dell’inchiesta per favoreggiamento all’immigrazione clandestina coordinata dalla Procura di Agrigento. Come apprende l’Adnkronos, il comandante, ascoltato per quasi sette ore dal Procuratore aggiunto Salvatore Vella, nel corso dell’interrogatorio, si sarebbe assunto la piena responsabilità di quanto accaduto sulla rotta della nave fino all’arrivo a Lampedusa.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Leggi altri articoli

Articolo successivo

Controesodo da incubo  


Thumbnail
Articolo precedente

Fico resta alla Camera  


Thumbnail
Traccia corrente

Titolo

Artista

Background