Terremoto: nel giorno di Santa Rita in dono a Cascia la ‘Campana della Rinascita’  

Pubblicato da in data 21 Maggio 2019

Nel giorno di Santa Rita in dono a Cascia la 'Campana della Rinascita'

Pubblicato il: 22/05/2019 13:47

Nel giorno di Santa Rita un regalo agli abitanti di Cascia, paese natale della Santa delle cause impossibili: la ‘Campana della Rinascita’, un bronzo pregiato del diametro di 50 cm, nota sol bemolle e 80 chili di peso, finemente decorato e donato dalla Parrocchia San Bartolomeo Apostolo di Castenedolo, in provincia di Brescia, alla parrocchia di Cascia, la Chiesa di Santa Maria della Visitazione, funestata dal sisma del 2016.

Un’iniziativa voluta dal parroco, don Tino Decca, che per le campane nutre un’affezione speciale, e subito sposata con evidente entusiasmo dall’intera comunità bresciana. “Quel tragico 24 agosto, giorno del terremoto, mentre a Cascia dormiente la terra tremava, da noi erano invece in corso i gioiosi festeggiamenti di San Bartolomeo Apostolo, nostro Santo Patrono – ricorda don Tino – Immediatamente, appresa la notizia del disastro, il pensiero volò al dramma dei cari fratelli del Centro Italia. Così nacque l’idea della campana, come segno di ideale comunione dei cuori dei fedeli cristiani legati tra loro attraverso quei rintocchi antichi che, ogni giorno, ci ricordano di Dio”.”

La ‘Campana della Rinascita’, disegnata da Maurizio Scandurra e fusa dalla millenaria pontificia fonderia Marinelli, verrà benedetta e consegnata, nel corso di una celebrazione presieduta dal vescovo della Diocesi di Spoleto-Norcia, monsignor Renato Boccardo, il prossimo 15 settembre, giorno della ricorrenza di Santa Maria della Visitazione, patrona della cittadina umbra.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background