Morti sospette in corsia, assolta ex infermiera di Lugo  

Pubblicato da in data 22 Maggio 2019

Morti sospette in corsia, assolta ex infermiera di Lugo

Daniela Poggiali (Fotogramma/Ipa)

Pubblicato il: 23/05/2019 20:29

E’ stata assolta Daniela Poggiali, l’ex infermiera dell’ospedale Umberto I di Lugo, nel ravennate, accusata di aver ucciso, con un’iniezione letale di cloruro di potassio, una paziente 78enne, Rosa Calderoni, deceduta l’8 aprile 2014. Per Poggiali, il pg Luciana Cicerchia aveva chiesto la conferma dell’ergastolo, come da sentenza di primo grado.

Il processo di appello bis era iniziato lo scorso 10 aprile dopo che, nel 2018, la Cassazione aveva annullato la sentenza di assoluzione emessa un anno prima dalla Corte di Appello di Bologna, disponendo un nuovo processo di secondo grado, che si è concluso oggi con l’assoluzione dell’imputata.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background