Robot a 4 zampe traina aerei, è made in Italy  

Pubblicato da in data 22 Maggio 2019

Robot a 4 zampe traina aerei, è made in Italy

HyQReal (Foto Istituto Italiano di Tecnologia)

Pubblicato il: 23/05/2019 14:29

Si chiama HyQReal ed è un robot quadrupede capace di trainare un aereo di ben tre tonnellate. Il robot è stato realizzato dall’Istituto Italiano di Tecnologia e da Moog -designer, produttore e integratore mondiale di componenti e sistemi di controllo di precisione- ed è stato presentato in anteprima alla comunità scientifica internazionale in occasione dell’International Conference on Robotics and Automation (Icra 2019) a Montreal , in Canada. Il lavoro di HyQReal sarà utile alll’uomo in scenari d’emergenza come terremoti e incendi. L’automa a è stato realizzato con il supporto di Inail e della Comunità Europea nell’ambito del progetto Echoord++.

HyQReal potrà realizzare interventi in luoghi pericolosi o inaccessibili all’uomo ed ha dimostrato la sua potenza trainando da solo un aereo di oltre 3 tonnellate, spiega l’Iit. Lungo 1,33 metri alto 90 cm e con un peso di 130 chili, il nuovo prototipo di HyQReal è stato testato sul campo grazie al supporto dell’Aeroporto di Genova – con il quale sono in corso numerose sinergie – e di Piaggio Aerospace. HyQReal ha potuto dimostrare tutta la sua potenza trainando un aereo passeggeri Piaggio P180 Avanti di 3300 chili di peso, 14,4 m di lunghezza e con un’apertura alare di 14 m.

“Trainare un aereo ci ha permesso di dimostrare la forza del robot, l’autonomia energetica ed evidenziare un design adeguato agli utilizzi. Volevamo tentare qualcosa che non fosse mai stato fatto prima e la settimana scorsa ci siamo riusciti” ha commentato Claudio Semini, project leader del laboratorio di Dynamic Legged Systems di Iit.

Il robot è protetto da una gabbia in alluminio e dotato di una pelle in Kevlar, fibra di vetro e plastica. Il quadrupede ha zampe resistenti all’acqua e alla polvere dotate di una gomma speciale che permette un’elevata trazione sul terreno. E dotato di una batteria da 48 Volt che alimenta 4 motori elettrici collegati a 4 pompe idrauliche. Inoltre è dotato di 2 computer uno dedicato alla visione e uno al controllo del robot. Il robot viene pilotato da un operatore umano ed è in grado di eseguire in autonomia alcuni azioni funzionali al completamento dei comandi impartiti come evitare ostacoli o buche, evidenzia Iit.

“Grazie alle competenze complementari di Iit e Moog, siamo riusciti a migliorare il nostro software di controllo con maggiore sicurezza e modularità” ha ricordato Victor Barasuol ricercatore dell’Istituto Italiano di Tecnologia che si occupa del controllo di HyQReal. Il HyQReal team è composto da 14 persone, provenienti da Italia, Svizzera, Brasile, Regno Unito, Canada, Egitto, Paesi Bassi e Messico. Lo sviluppo del robot è stato finanziato dall’Istituto Italiano di Tecnologia e Moog Inc. l’Istituto nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e l’Unione Europea nell’ambito del progetto Echord++.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background