Lega sfonda, Pd supera M5S  

Pubblicato da in data 25 Maggio 2019

Exit Poll: Lega primo partito Affluenza al 54,34%

(Foto da Facebook/Salvini)

Pubblicato il: 26/05/2019 23:11

La Lega sfiora il 30% e diventa il primo partito mentre il Pd tiene il passo col M5S. Regge Forza Italia e Fratelli d’Italia supera la soglia del 4%. Sono le prime indicazioni che arrivano dagli exit poll dei vari istituti demoscopici dopo la chiusura delle urne alle 23 relativi alle elezioni europee in Italia.

OPINIO PER RAI – Secondo il II Exit Poll del Consorzio Opinio Italia per Rai relativo alle elezioni europee in Italia (esclusa circoscrizione estera), con una copertura del 100%, il Pd è lievemente in calo rispetto alla rilevazione precedente e si attesta tra il 20,5% e il 24,5%. Restano invariate le percentuali relative agli altri partiti.

LEGA: 27,0 – 31,0

PARTITO DEMOCRATICO: 20,5 – 24,5

MOVIMENTO 5 STELLE: 18,5 – 22,5

FORZA ITALIA: 8,0 – 12,0

FRATELLI D’ITALIA: 5,0 – 7,0

+ EUROPA – ITALIA IN COMUNE: 2,5 – 4,5

EUROPA VERDE: 1,0 – 3,0

LA SINISTRA: 1,0 – 3,0

PARTITO COMUNISTA: 0,5 – 1,5

POPOLARI PER L’ITALIA: 0,0 – 1,0

FORZA NUOVA: 0,0 – 1,0

ALTRI: 1,5 – 3,5

GLI ALTRI EXIT POLL – In base ai multipoll di Swg per La7 alla chiusura dei seggi, Lega 27,5-30,5%, Pd 21-24%, M5s 19,5-22,5%.

Lega primo partito con il 27-30% dei consensi, seguito dal Pd al 21,5-24,5%, che sorpassa i Cinque stelle, fermi al 20-23% tando all’istant poll di Quorum/ Youtrend per Sky Tg24. Il dato, si precisa, è una forchetta.

Forza Italia viene data tra il 9 e l’11% e Fratelli d’Italia al 5-7%. Mentre ‘Più Europa’ di Emma Bonino è data tra il 2 e il 4%. Secondo le stesse rilevazioni La Sinistra si attesta tra l’1,5-3,5%; Europa Verde tra lo 0,5 e l’1,5. La voce ‘Altri’ oscilla tra il 3,5 e il 5,5%.

AFFLUENZA – In base ai dati del Viminale, relativi a 5030 sezioni su 7915, l’affluenza alle 23 alle elezioni europee in Italia è al 54,34%. Alle precedenti elezioni europee si era registrata un’affluenza di 56,34%.

LEGA – Soddisfatta la Lega. Matteo Salvini affida il suo primo commento al voto europeo a un post con una sua foto. Nel cartellone che tiene in mano il ministro dell’Interno, si legge “Primo partito in Italia”, aggiungendo nella didascalia ‘grazie Italia’. Entusiasta anche il capogruppo della Lega alla Camera Riccardo Molinari: “C’è un risultato in cui sicuramente la Lega farà il suo massimo risultato storico” dice nello speciale di ‘Porta a porta’ su Rai1: “Il dato storico è che la Lega diventa probabilmente il primo partito d’Italia”. “Non utilizziamo il voto per mettere in crisi il governo – avverte Molinari – gli elettori hanno ora premiato questa parte del governo, abbiamo più forza per le nostre idee. Noi e i 5stelle insieme restiamo sopra il 50%”.

M5S TACE – Tace per ora il Movimento Cinque Stelle. Lo stato maggiore pentastellato, riunito alla Camera con il leader Luigi Di Maio per monitorare i risultati, preferisce non commentare i primi exit poll e attende i dati reali per rilasciare le prime dichiarazioni. Tuttavia, da fonti autorevoli del M5S interpellate dall’Adnkronos filtra “sconforto” per i primi exit poll, che vedono il M5S terzo, sotto il Partito democratico.

EUFORIA PD – Euforia, invece, al Pd per i primi exit poll. Nicola Zingaretti sta seguendo lo spoglio con Paolo Gentiloni e i vertici dem.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background