“Ramos vuole andare in Cina, ma non gratis”  

Pubblicato da in data 27 Maggio 2019

Ramos vuole andare in Cina, ma non gratis

(Foto Fotogramma/Ipa)

Pubblicato il: 28/05/2019 15:59

“Non ci siamo visti a casa. E’ venuto a trovarmi nel mio ufficio e mi ha detto che aveva un’offerta molto importante dalla Cina, ma che non potevano pagare per il suo trasferimento. Gli ho detto che era impossibile, perché è impossibile per noi lasciar partire il capitano gratis, sarebbe un pericoloso precedente. E’ stato tutto molto cordiale”. Lo ha dichiarato il presidente del Real Madrid, Florentino Perez, ai microfoni di ‘El Transitor’ di Onda Cero, parlando del ‘caso Sergio Ramos‘, il difensore madridista che avrebbe chiesto la cessione dopo una lite avvenuta con il suo presidente in seguito alla partita persa dai galacticos contro l’Ajax in Champions League.

Florentino Peres ha anche parlato del fatto che il numero 15 dei blancos è il giocatore che ha il contratto più alto: “Per merito. Prima di lui era Cristiano Ronaldo. Se firmerà Maradona l’anno prossimo, sarà Maradona e non più Ramos come ora. Non possiamo fare cose strane con gli stipendi perché è tutto controllato dalla Liga”, ha detto il presidente.

“Come possiamo parlare con un club che si sta giocando una finale? Abbiamo cercato per diversi anni di rendere Hazard un giocatore del Real Madrid, ma non ci siamo ancora riusciti. Ripongo molta speranza nel fatto che venga da noi l’anno prossimo. E’ uno dei più grandi rimasti nel mondo del calcio” ha continuato il presidente del Real Madrid parlando della possibilità di vedere Hazard, in forza al Chelsea ora, a Madrid l’anno prossimo.

Sul futuro di Mbappé e Neymar tra i galacticos, i due attaccanti del Psg, Florentino non si sbilancia: “Con Zidane non abbiamo parlato di Mbappé o Neymar, nè con Zidane, né con nessun altro, non abbiamo neanche intenzione di farlo. Già l’anno scorso abbiamo dovuto dire che non li volevamo. Io lo ripeto anche quest’anno. Se ci interessassero, ne parleremo con i loro club”.

Nessuno mi ha offerto un contatto per Griezmann“, ha dichiarato ancora il numero uno del Real. “Non parlerò dei giocatori, ma non abbiamo ricevuto offerte per Bale o per qualsiasi altro giocatore, neanche per Asensio”, ha concluso Florentino Perez.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background