Strage Bologna, Bellini di nuovo indagato 

Pubblicato da in data 27 Maggio 2019

Strage Bologna, Bellini di nuovo indagato

(Fotogramma)

Pubblicato il: 28/05/2019 17:02

L’ex estremista di destra Paolo Bellini verrà indagato dalla Procura generale di Bologna per concorso nella strage del 2 agosto 1980 alla stazione di Bologna. Il gip, Francesca Zavaglia, ha accolto la richiesta, presentata dalla stessa Procura generale, di revocare il proscioglimento di Bellini per la strage, disposto nel 1992. Il nuovo filone d’indagine ruota su un fotogramma presente in un filmino amatoriale girato da un turista tedesco la mattina del 2 agosto 1980. Secondo i magistrati nel girato si vedrebbe Bellini, e, visto l’avvento in questi decenni di nuove tecnologie, il passo successivo sarà quello di svolgere una perizia antropometrica sul volto che si vede nel fotogramma.

“Non ci siamo opposti alla riapertura delle indagini perché si faccia chiarezza una volta per tutte sulla figura del mio assistito che continua a ribadire di non aver nulla a che fare con la strage” ha detto all’Adnkronos l’avvocato Manfredi Fiormonti, difensore di Paolo Bellini. A 39 anni dalla tragedia, la notizia di un nuovo processo ha letteralmente fatto trasecolare Paolo Bellini. “E’ caduto dalle nuvole, certo – commenta ancora l’avvocato Fiormonti – ma non avendo nulla da temere, si facciano pure le indagini se la Procura lo ritiene opportuno, così da mettere un punto fermo in questa vicenda nei confronti del mio assistito. Bellini non ha alcun interesse a opporsi perché non ha nulla a che fare con la strage”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background