Squalo uccide un pescatore  

Pubblicato da in data 29 Maggio 2019

Squalo uccide un pescatore

Immagine d’archivio (Fotogramma/Ipa)

Pubblicato il: 30/05/2019 15:50

Un pescatore è stato ucciso da uno squalo nell’estremo nord della Nuova Caledonia, pochi giorni dopo che un bambino di 10 anni è stato morso e ferito gravemente a Noumea da uno squalo toro. Lo ha reso noto la polizia della Nuova Caledonia. Gli agenti e un patologo sono stati inviati nel piccolo arcipelago di isole Belep, dove viveva l’uomo, sulla quarantina, che è stato attaccato mentre pescava cetrioli di mare con altri tre pescatori.

Un cugino della vittima, che era presente durante la tragedia, ha raccontato di aver visto l’uomo quando “era già incosciente nell’acqua dopo aver perso molto sangue”. “Pensiamo che sia stato attaccato di sorpresa perché è stato morso dalla schiena al polpaccio. L’ho portato sulla barca e ho cercato di rianimarlo, mentre chiedevo aiuto, ma era troppo tardi”, ha detto. L’area della barriera corallina in cui si è verificato l’incidente si trova a circa 40 chilometri dalla terraferma.

Questo incidente arriva dopo che sabato un bambino di 10 anni è stato attaccato da uno squalo toro di circa 3,50 metri, che è stato poi abbattuto. Il bambino stava facendo il bagno nella baia di Port du Sud, a Nouméa, vicino alla barca di famiglia, quando l’animale lo ha morso lacerandogli una gamba e una parte dell’addome. Attualmente è ricoverato al Centro Ospedaliero di Koutio in gravi condizioni “ma lentamente in ripresa”, hanno scritto i suoi parenti su Facebook.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background