Incidente Danubio, arrestato il capitano  

Pubblicato da in data 30 Maggio 2019

Incidente Danubio, arrestato il capitano

(AFP)

Pubblicato il: 31/05/2019 08:12

E’ stato arrestato il capitano della ‘Viking Sigyn’, la nave entrata in collisione sul Danubio con un’imbarcazione carica di turisti sudcoreani. A renderlo noto è stata la polizia ungherese, precisando che esistono motivi concreti che hanno indotto a considerare sospetto lo skipper ucraino. Sette persone sono morte e 21 risultano ancora disperse a seguito del disastro. Tra queste il comandante e l’equipaggio della ‘Hableany’, sulla quale si erano imbarcate 35 persone, 33 delle quali turisti sudcoreani in visita a Budapest.

L’imbarcazione, dopo la collisione, è affondata in pochi secondi. I sette superstiti sono stati tratti in salvo subito dopo l’incidente e caricati a bordo di altre imbarcazioni di passaggio. Tutti presentavano sintomi di ipotermia.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background