Lirica: Ai Wei Wei ai laboratori dell’Opera di Roma in vista della ‘Turandot’  

Pubblicato da in data 30 Maggio 2019

Ai Wei Wei all'Opera di Roma, firmerà 'Turandot'

Pubblicato il: 31/05/2019 21:37

L’artista cinese Ai Wei Wei firmerà un allestimento della ‘Turandot‘ di Giacomo Puccini per il Teatro dell’Opera di Roma. In vista dello spettacolo, che andrà in scena il 24 marzo del 2020, l’artista ha visitato oggi i laboratori di scenografia e sartoria della fondazione lirica capitolina. “Non avrei accettato l’invito ad occuparmi di una regia lirica – ha dichiarato Ai Wei Wei – in primo luogo perché mi sento piuttosto lontano dalla musica. Due sono gli aspetti che però mi hanno convinto. Uno generale, perché credo che l’opera racconti comunque la contemporaneità, i problemi culturali e politici di oggi narrati, in questo caso, attraverso ‘Turandot’. L’altro motivo per cui sono legato proprio a quest’opera è che circa 30 anni fa mio fratello ed io eravamo a New York, giovani e squattrinati studenti. C’era un’occasione di fare le comparse al Met: l’opera era la ‘Turandot’, regia di Zeffirelli. E questo me la rende familiare”.

“Credo sia indispensabile oggi programmare un teatro attento a tutti i fermenti artistici contemporanei – dichiara il sovrintendente Carlo Fuortes – e sempre alla ricerca del nuovo. E così, volendo proporre nella prossima stagione una nuova regia di un lavoro amatissimo come Turandot, ho ritenuto che la rilettura attuale da parte di uno degli artisti contemporanei più affermati, Ai Weiwei, nato e cresciuto in Cina, potesse risultare di grandissimo interesse. Del resto il Teatro dell’Opera di Roma, fin dalla sua nascita nel 1880, ha avuto nel proprio Dna il dialogo con le arti e gli artisti contemporanei. Nei primi decenni del Novecento, sono stati qui Picasso, Cocteau e Bakst, negli anni Sessanta altri celebri nomi come De Chirico, Cagli, Scialoja, Manzù, Kokoschka, Guttuso e Calder. Con questo progetto il nostro teatro continua dunque un dialogo ininterrotto tra l’opera e i grandi artisti internazionali”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background