Maturità, un metodo per superarla senza studiare?  

Pubblicato da in data 5 Giugno 2019

Maturità, un metodo per superarla senza studiare?

Immagine di repertorio (Fotogramma)

Pubblicato il: 06/06/2019 16:53

Maturità, c’è un metodo per superarla senza studiare? Esiste un modo per non studiare e superare comunque la Maturità 2019? È un po’ il sogno di tutti: chi ha voglia, con l’arrivo delle belle giornate e dell’estate, di passare ore e ore sui libri, in preda ad ansia, paura e imbruttimento? Sarebbe certamente ottimo avere un metodo o una tecnica per sfogliare le pagine e imparare tutto per osmosi, oppure comunque che ci permetta di aprire per poco i libri e ottenere almeno un 60. È possibile? Neanche Harry Potter ci riuscirebbe, sottolinea ScuolaZoo, suggerendo comunque di scoprire se ci sono tecniche e trucchetti per superare la Maturità senza studiare.

Superare la Maturità senza studiare è un’impresa impossibile. Rispetto agli scorsi anni, in cui molti tentavano di limitare lo studio alla tesina preparata per il colloquio orale, precisa Scuolazoo, quest’anno non potrete più fare affidamento a questo piccolo appiglio, in quanto gli argomenti saranno decisi, come ben sapete, con l’estrazione di una busta (proprio come nei quiz). Potrebbero comunque esserci dei fattori a giocare a vostro vantaggio, permettendovi di ridurre lo sforzo al minimo.

Se vi siete già preparati per una verifica di fine anno, in cui i professori vi hanno messo alla prova con l’intero programma, concedetevi un veloce ripasso: gli argomenti sarebbero infatti già fissati, e non ci vorrà molto per recuperarli. Stessa cosa per quelle materie per cui i professori interrogano tutto l’anno su tutto il programma svolto fino a quel momento. Odiati durante l’anno, li ringraziamo al momento in cui arriviamo a giugno!

Se vi siete avvantaggiati durante l’anno, con riassunti e schemi, il gioco è fatto: vi basterà dedicare qualche ora a rivedere riassunti, appunti e schemi senza dover riprendere in mano tutti i libri di testo! Cercate di focalizzarvi sugli argomenti che vi sembrano più importanti: non è detto che siano contenuti nelle famose buste, ma al colloquio, se siete in difficoltà, la commissione potrebbe cercare di venirvi incontro facendovi delle domande su qualcuno degli argomenti “classici”. Affidatevi alla buona sorte: se proprio non avete voglia di studiare, portate in sede di Maturità il vostro amuleto portafortuna. Vi servirà molto.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background