Alla scoperta delle Terre Rare  

Pubblicato da in data 6 Giugno 2019

Alla scoperta delle Terre Rare

Pubblicato il: 07/06/2019 20:32

Dal ruolo fortemente strategico per l’economia cinese, le terre rare costituiscono una risorsa preziosa per il dragone rosso, ancor più in riferimento allo scontro con gli Stati Uniti in quel che tutti chiamano guerra commerciale.

Cosa sono le terre rare? Il termine indica un insieme di diciassette elementi chimici, tutti inseriti all’interno della nota tavola periodica. Questi sono suddivisi, analizzando le diverse configurazioni di elettroni dentro ogni atomo, nelle due classificazioni LREE (terre rare leggere) e HREE (terre rare pesanti). Nel primo gruppo troviamo il Lantanio (La), il Cerio (Ce), il Praseodimio (PR), il Neodimio (Nd) e il Samario (Sm). All’interno del secondo gruppo sono elencati l’Europio (Ue), il Gadolinio (Gd), il Terbio (TB), il Disprosio (Dy), l’Olmio (Ho), l’Erbio (Er), il Tulio (™), l’Itterbio (Yb), il Lutezio (Lu) e l’Ittrio (Y).

Le Terre rare, anche se poco conosciute, sono impiegate diffusamente in applicativi di uso comune, dai computer agli smartphone e hard disk, dalle lampadine ai motori elettrici. Il loro uso maggiormente strategico, tuttavia, avviene all’interno del settore militare, ovvero nella costruzione di armi ad energia diretta. Queste non sono rare di per sé, ma assai complicato e costoso è il loro processo di estrazione, raffinazione e ossidazione. Inoltre, per la loro lavorazione è necessario l’impiego di personale altamente specializzato.

La Cina ne ha la maggior concentrazione a livello mondiale insieme al Brasile. Nel 2019 l’offerta mondiale di terre rare è arrivata per oltre il 70% dalla Cina.

Il rischio è che, all’interno della guerra commerciale con gli Stati Uniti inaugurata da Donald Trump, il governo cinese possa decidere di non esportare più o in minor parte questi elementi, così essenziali nella nostra quotidianità.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background