Clima: a Greta Thunberg il premio ambasciatrice Amnesty  

Pubblicato da in data 6 Giugno 2019

Greta ambasciatrice di Coscienza di Amnesty

Pubblicato il: 07/06/2019 09:01

Amnesty International assegna all’attivista svedese Greta Thunberg, che ha promosso la protesta contro la mancata azione dei governi per fare fronte ai cambiamenti climatici, il premio annuale di ambasciatrice di coscienza citando le sue capacità di “leadership e coraggio uniche per la difensa dei diritti umani”. Greta, che ha 16 anni, ha accolto la notizia esprimendo “grande onore”. “Diritti umani e crisi del clima vanno per mano. Non possiamo risolvere un problema, senza risolvere l’altro”, ha dichiarato.

“Abbiamo accolto con umiltà e ispirazione la determinazione con cui i giovani attivisti in tutto il mondo ci hanno sfidato tutti a confrontarci con le realtà della crisi del clima”, ha spiegato il segretario generale di Amnesty, Kumi Naidoo. Il premio è stato istituito nel 2002 per rendere onore “alle persone e ai gruppi che hanno portato avanti la causa dei diritti umani con atti di coscienza”. Fra i vincitori, Nelson Mandela, Malala Yousafzai, Ai Weiwei, Joan Baez e Alicia Keys. Alla leader ed ex dissidente birmana Aung San Suu Kyi è stato revocato lo scorso anno.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background