Rocca di Papa, dopo esplosione operai in fuga  

Pubblicato da in data 10 Giugno 2019

Rocca di Papa, dopo esplosione operai in fuga

(Fotogramma)

Pubblicato il: 11/06/2019 12:12

Rocca di Papa, il giorno dopo l’esplosione in cui sono rimasti feriti tre bimbi e il sindaco, emergono alcuni particolari. I tre operai, che stavano eseguendo i carotaggi, si sono allontanati subito dopo il fatto e sono stati rintracciati a 150 km di distanza dai carabinieri. I tre erano in provincia di Isernia e stavano rientrando a casa quando sono stati invitati a tornare in provincia di Roma per essere sentiti. Nel pomeriggio sono stati ascoltati dal pm nella sede del Nucleo operativo della compagnia di Frascati.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, i tre stavano eseguendo alcuni carotaggi con una trivella quando si sarebbe bucato un tubo del gas. Gli operai lavorano per una ditta di Isernia, che stava svolgendo lavori in subappalto per conto della società vincitrice dell’appalto, che è della provincia di Frosinone. Al momento restano da chiarire le singole responsabilità. La trivella usata per i lavori è stata sequestrata dai carabinieri. La procura di Velletri ha aperto un’inchiesta per disastro colposo e lesioni gravi.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Leggi altri articoli

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background