Borsa: banche ed energetici spingono al ribasso il Ftse Mib  

Pubblicato da in data 11 Giugno 2019

Milano in rosso, spread in aumento

(Fotogramma)

Pubblicato il: 12/06/2019 18:19

Complici le tensioni che attraversano i mercati globali, la debolezza del comparto energetico e le notizie in arrivo da Bruxelles, Piazza Affari chiude la seduta in calo dello 0,71% a 20.463,25 punti. In particolare evidenza il comparto energetico, colpito dalle vendite dopo l’inatteso incremento delle scorte statunitensi, salite nell’ultima settimana di 2,2 milioni di barili.

Con il Brent in calo del 2,26% a 60,88 dollari il barile, Eni ha terminato in rosso dell’1,61%, Saipem ha perso il 3,65% e Tenaris il 4,36%. Quest’ultima ha annunciato che il Cda ha convocato l’assemblea per discutere, ed eventualmente approvare, il delisting delle azioni dalla borsa di Buenos Aires, la Bolsas Y Mercados Argentinos.

Debole anche Italgas (-0,85%) dopo la presentazione del piano industriale e -1,13% di Telecom Italia, sempre alle prese con la possibile integrazione con Open Fiber.

La risalita dello spread a 266 punti base, +4,35%, ha penalizzato i bancari (-2,1% di UniCredit, -1,04% di Intesa Sanpaolo, -2,23% di Banco BPM). -2,12% per MPS, che secondo i rumor circolati in giornata, sarebbe in procinto di vendere un pacchetto di crediti Unlikely-To-Pay, le cosiddette inadempienze probabili, per 450 milioni di euro, e +0,59% di Banca Generali, che potrebbe acquistare la filiale svizzera della danese Saxo Bank.

Secondo il Comitato economico e finanziario dell’Unione europea, il nostro Paese deve “prendere le misure necessarie per assicurare il rispetto con i requisiti del patto di stabilità in accordo con il processo di procedura per deficit eccessivo”. Nonostante la procedura sul debito italiano sia definita “giustificata”, l’esecutivo può presentare nuovi elementi che potrebbero “essere presi in considerazione dalla Commissione e dal Comitato”. (in collaborazione con money.it)


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background