Salario minimo, Ocse frena Di Maio 

Pubblicato da in data 16 Giugno 2019

Salario minimo, Ocse bacchetta Di Maio

(Fotogramma)

Pubblicato il: 17/06/2019 17:46

“Il salario minimonon è la soluzione al mercato del lavoro italiano ed è solo mediamente efficace contro la povertà e la povertà lavorativa“. Nel giorno della ‘accelerata’ del vicepremier Di Maio, oggi in riunione con i ministri M5S a Palazzo Chigi, arriva il giudizio – netto – di Andrea Garnero, economista presso il dipartimento lavoro e affari sociali dell’Ocse, nel corso dell’audizione davanti alla Commissione Lavoro della Camera. Tuttavia, prosegue l’economista, un intervento sul salario, sia nella versione salario minimo tout court che in quella, alternativa, dell’estensione erga omnes dei contratti collettivi, “potrebbe fornire una maggiore protezione ai lavoratori”. Più “legittima e condivisibile”, invece, prosegue Garnero , l’ipotesi alternativa in campo di estendere erga omnes i contratti collettivi. Con un suggerimento: “garantire dei margini di flessibilità per adeguare il contratto collettivo nazionale alle esigenze aziendali e rispondere all’eterogeneità del paese e delle regioni evitando che i contratti pirata siano di fatto rimpiazzati da altre forme di non rispetto”.

Se però si optasse per l’ipotesi salario minimo tout court, spiega, “il valore del salario orario dovrebbe arrivare solo al termine del percorso come avvenuto nel Regno Unito che decise la definizione dell’ammontare del salario minimo orario un anno e mezzo dopo il via libera alla legge”. La definizione in questo caso, propone Garnero, dovrebbe essere affidata ad una “Commissione indipendente (parti sociali, ministeri competenti, Inps e Istat)” che studi il valore iniziale, il monitoraggio sul campo e la valutazione dell’impatto sull’occupazione. Resterebbe poi da valutare, osserva, “se inserire eventuali esenzioni e valutare l’interazione con l’Rdc affinché il nuovo salario minimo sia efficace contro la povertà”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background