Conte e lo scambio surreale con il vicino in mutande 

Pubblicato da in data 18 Giugno 2019

Conte e lo scambio surreale con il vicino in mutande

Pubblicato il: 19/06/2019 17:40

Certe cose accadono solo a Napoli, amava ripetere Luciano De Crescenzo. E in questa direzione va il video postato dal premier Giuseppe Conte sulle ‘stories’ di Instagram e Facebook all’indomani della sua visita nel capoluogo campano. Una conversazione insolita, sullo sfondo il mare di Napoli e il Vesuvio. Durante la visita alla redazione di Fanpage, Conte si è affacciato a un balcone, come lui un uomo in t-shirt e mutande dal palazzo di fronte che non si è lasciato sfuggire la ghiotta occasione di uno scambio di battute col premier.

“Sono un avvocato civilista anch’io, in pensione da un anno”, ha gridato l’uomo al premier, visibilmente divertito dal siparietto, prima di accennare ad una proposta di legge presentata al Senato.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background