Se si lavora più di 10 ore al giorno cresce rischio ictus  

Pubblicato da in data 23 Giugno 2019

Se si lavora più di 10 ore al giorno cresce rischio ictus

Donna al lavoro

Pubblicato il: 24/06/2019 19:16

Esagerare, anche con il lavoro, può essere dannoso. E’ la conclusione di uno studio francese, pubblicato su Stroke, secondo il quale le persone che lavorano oltre 10 ore al giorno, almeno 50 giorni l’anno, hanno un rischio di avere un ictus del 29% più elevato. E per chi mantiene un ritmo di lavoro intenso per 10 anni il rischio cresce del 45%.

La correlazione sarebbe ancora maggiore nelle persone con meno di 50 anni, mentre non sembrano esserci differenze tra uomini e donne. La ricerca è stata realizzata da un pool di centri di ricerca d’oltralpe: l’ospedale Raymond-Poincaré di Parigi, l’università di Versailles-Saint-Quentin-en-Yvelines, l’ateneo Paris-Saclay e dell’Inserm.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background