Baby boom nel giorno più caldo di Milano  

Pubblicato da in data 27 Giugno 2019

Baby boom nel giorno più caldo di Milano

Nido Mangiagalli Milano (foto Policlinico Milano)

Pubblicato il: 28/06/2019 17:11

Boom di bebè nel giorno più caldo di Milano. Almeno in Mangiagalli, dove in 24 ore – dalle 8 del 27 giugno alle 8 del 28 – sono nati 29 bambini: “Quasi il doppio rispetto a una media quotidiana che nell’ultimo anno mezzo è di circa 16 parti”, spiega all’AdnKronos Salute Laura Chiappa, direttore sanitario della Fondazione Irccs Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico, alla quale fa capo la struttura di via Commenda. Per la città meneghina una delle ‘culle’ per antonomasia.

E se per gli addetti ai lavori “il caldo non c’entra, perché si è trattato di gravidanze arrivate a termine spontaneamente“, in un periodo in cui l’Italia fronteggia un crollo verticale delle nascite questi ‘figli dell’afa‘ fanno notizia e “rappresentano per noi un felice record: era dal 2014, quando abbiamo toccato un picco di 32 bimbi in un giorno, che non si viveva una giornata come quella di ieri”, dice Chiappa che festeggia “una giornata di superlavoro, ma soprattutto di grandissima gioia”.

Ventinove neonati in Mangiagalli nel giovedì rovente del capoluogo lombardo, dunque, ma 28 parti (19 naturali) perché fra i bebè venuti alla luce nelle scorse ore ci sono anche 2 gemellini maschi. I fiocchi azzurri sono stati in tutto in 13, quelli rosa 16. Delle 28 neo mamme, 9 sono straniere e 19 italiane. L’età si aggira intorno ai 33-36 anni.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background