Ginevra, posata prima pietra nuovo building Bracco  

Pubblicato da in data 27 Giugno 2019

Ginevra, posata prima pietra nuovo building Bracco

Pubblicato il: 28/06/2019 19:22

dall’inviata Andreana d’Aquino

Si allarga in Svizzera il perimetro del Gruppo Bracco. E, proprio a 30 anni dalla nascita di Bracco Suisse, la presidente Diana Bracco ha posato oggi la prima pietra per il nuovo building che amplierà lo stabilimento di Ginevra.

“Sono felice di festeggiare con voi questo importante anniversario che celebriamo nel modo migliore” ha detto Diana Bracco alla cerimonia a Plans-Les-Ouates cui hanno partecipato, tra gli altri, il sindaco del distretto Xavier Magnin, lo State Councilor della Republica e Cantone di Ginevra, Pierre Maudet, e l’ambasciatore Gian Lorenzo Cortado, Rappresentante permanente presso le Organizzazioni Internazionali di Ginevra.

La cerimonia della posa della prima pietra è stata aperta dal responsabile dello stabilimento, Vincent Letondal, e a salutare questo nuovo passo del Gruppo è stato anche il Ceo di Bracco Imaging, Fulvio Renoldi Bracco.

Il nuovo building di Bracco Suisse sarà multifunzionale e “andrà a raddoppiare la produzione di Sonovue-Lumason” ha spiegato la presidente Bracco. “Si tratta -ha aggiunto- di un investimento importante, di oltre 60 milioni di euro, a testimonianza del fatto che crediamo in questa realtà”.

“Peraltro -ha osservato ancora Diana Bracco- proprio la prossimità delle unità di ricerca e sviluppo e della produzione è un fattore essenziale del successo di Bracco Suisse”.

“Questo sito rappresenta un asset chiave per il nostro Gruppo e qui abbiamo oltre 100 persone di grande specializzazione. Da questo stabilimento di Ginevra escono prodotti diretti in ben 35 Paesi del mondo” ha sottolineato Fulvio Renoldi Bracco, Ceo di Bracco Imaging.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background