Sorteggio amaro per Fognini e Berrettini  

Pubblicato da in data 27 Giugno 2019

Sorteggio amaro per Fognini e Berrettini

Immagini di repertorio (Xinhua)

Pubblicato il: 28/06/2019 16:49

Record eguagliato per quanto riguarda il numero di presenze di azzurri nel tabellone principale di Wimbledon, ben 9 grazie all’approdo nel main draw di Salvatore Caruso e Andrea Arnaboldi provenienti dalle qualificazioni. Il sorteggio di oggi non è stato particolarmente positivo per gli italiani in gara nella terza prova stagionale dello Slam che scatterà lunedì sull’erba dell’All England Lawn Tennis Club.

Fabio Fognini, numero 10 della classifica mondiale e 12esima testa di serie del torneo, alla undicesima apparizione sui prati di Church Road dove ha raggiunto quattro volte il terzo turno (2010, 2014, 2017 e lo scorso anno) esordirà contro lo statunitense Frances Tiafoe, numero 39 Atp, alla terza presenza nel main draw londinese.

Per quanto riguarda Matteo Berrettini, numero 20 del ranking mondiale e 17esima testa di serie, alla seconda presenza sui prati londinesi, debutterà contro il moldavo Radu Albot, numero 41 Atp. Marco Cecchinato, numero 40 atp, troverà di fronte l’australiano Alex De Minaur, numero 29 del ranking e 25esima testa di serie.

Thomas Fabbiano, numero 102 del mondo, alla terza partecipazione al main draw, avrà il proibitivo compito di superare il greco Stefanos Tsitsipas, numero 6 del ranking mondiale e settimo favorito del seeding. Una testa di serie come primo ostacolo anche per Paolo Lorenzi, numero 107 del ranking Atp, che in otto partecipazioni ai ‘The Championships’ ha raggiunto il secondo turno nel 2017 e 2018. Il tennista senese è stato infatti sorteggiato contro il russo Daniil Medvedev, numero 13 della classifica mondiale e 11esimo favorito del seeding.

Il cileno Nicolas Jarry, numero 55 del ranking mondiale, sarà l’avversario di Andreas Seppi, numero 71 Atp, che in quattordici precedenti partecipazioni a Wimbledon vanta come miglior risultato gli ottavi nel 2013. Lorenzo Sonego, numero 75 Atp, se la vedrà invece con lo spagnolo Marcel Granollers, numero 105 Atp.

Per i due italiani promossi dalle qualificazioni, Salvatore Caruso, numero 125 della classifica mondiale, per la sua prima volta nel main draw, esordirà col francese Gilles Simon, numero 25 Atp e 20esima testa di serie. Sarà invece il croato Ivo Karlovic, numero 80 della classifica mondiale, l’avversario di Andrea Arnaboldi, numero 209 Atp.

Sorteggi non facili anche per le azzurre a Wimbledon. Gli incroci del main-draw non sono stati particolarmente favorevoli alle azzurre: Camila Giorgi affronterà l’ucraina Yastrenska mentre Giulia Gatto-Monticone dovrà vedersela con Serena Williams.

La Giorgi, rientrata ad Eastbourne dopo tre mesi di assenza per l’infortunio al polso, è chiamata a difendere i quarti raggiunti lo scorso anno quando fu fermata solo da Serena Williams. La maceratese n.41 del mondo è stata sorteggiata al primo turno contro l’ucraina Dayana Yastremska, 19 anni da compiere il prossimo 11 luglio, numero 36 Wta, una delle sei giocatrici che in questa stagione hanno già vinto più di un titolo. La Giorgi si è aggiudicata in tre set l’unico precedente nel primo turno delle qualificazioni di Strasburgo nel 2017.

Esordio complicatissimo per Giulia Gatto-Monticone alla sua prima presenza nel tabellone principale a Wimbledon. La 31enne torinese numero 162 del ranking mondiale, dopo aver centrato la sua prima qualificazione ad un main draw Slam a Parigi si è ripetuta anche sui prati londinesi di Roehampton: per lei esordio contro Serena Williams, numero 11 del ranking e del seeding, sette volte trionfatrice sui prati londinesi (2002, 2003, 2009, 2010, 2012, 2015, 2016) e finalista in altre tre occasioni (2004, 2008 e lo scorso anno).


Opinioni dei lettori
  1. cialis genérico   On   10 Agosto 2019 at 10:17

    La salud sexual es actualmente un importante factor en la calidad de vida de las personas. La disfunción eréctil afecta a alrededor de 1 de cada 10 hombres y es tratable.

  2. viagra genérico   On   9 Agosto 2019 at 14:51

    Cuanto más tiempo se deja sin resolver, más dificultoso puede llegar a ser. Las causas físicas de los problemas de erección son más comunes en hombres de edad avanzada.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background