Fendi sfila a Roma  

Pubblicato da in data 30 Giugno 2019

Fendi sfila a Roma

La sfilata di Fendi andata in scena a Roma l’8 luglio 2016 per i 90 anni della maison (Afp)

Pubblicato il: 01/07/2019 15:18

Cinquantaquattro uscite, tante quanti sono gli anni della collaborazione con Karl Lagerfeld, lo stilista tedesco scomparso a Parigi il 19 febbraio scorso. E poi una donazione di 2,5 milioni di euro per il restauro del Tempio di Venere a Roma. Fendi rafforza ulteriormente il suo legame con la Città Eterna con ‘The Dawn of Romanity’, la collezione couture autunno/inverno 2019-2020 che verrà presentata giovedì prossimo sul Palatino, dove, secondo la leggenda, fu fondata la città di Roma. Con l’occasione, la griffe romana rinnoverà inoltre il proprio sostegno alla città attraverso il restauro e la valorizzazione per la tutela e alla fruizione del tempio di Venere.

Un’iniziativa che segue quella del 2013 con il restauro della Fontana di Trevi – completato nel 2015 – e continuato con il progetto Fendi for Fountains, che prevede il restauro del complesso delle ‘quattro fontane’ e il restauro e la conservazione delle fontane del Gianicolo, del Mosè, del Ninfeo del Pincio e del Peschiera, cominciato all’inizio di giugno. “Portare la sfilata couture a Roma è il modo migliore per celebrare Karl Lagerfeld, Fendi e la sua città – afferma Serge Brunschwig, presidente e ceo della maison -. Un’occasione unica per sottolineare le nostre radici, l’audacia creativa e lo straordinario savoir-faire che da sempre fanno parte del Dna della maison. Sono molto orgoglioso del restauro del tempio di Venere e Roma, attraverso il quale continuiamo a sostenere il patrimonio culturale, non solo a Roma e in Italia, ma anche nel mondo intero”.

E’ dello stesso avviso Alfonsina Russo, direttore del Parco archeologico del Colosseo: “Emozione e arte rappresentano una combinazione inscindibile della cultura in tutte le sue espressioni – spiega -. Questo evento ci permette di raggiungere un altissimo momento di sintesi dell’identità italiana incentrato sul fascino e sulla bellezza di luoghi e monumenti che dialogano armoniosamente con la creatività contemporanea, di cui Fendi rappresenta una delle principali eccellenze”. “Grazie a Fendi – aggiunge Russo – il più grande tempio conosciuto dell’antica Roma, dedicato alle dee Roma Aeterna e Venus Felix, sarà riportato all’originario splendore”.

Non è la prima volta che Fendi sceglie Roma per presentare una collezione di alta moda. L’evento in calendario giovedì segue infatti lo show andato in scena alla Fontana di Trevi l’8 luglio 2016 per festeggiare i 90 anni della griffe.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background