Niente procedura d’infrazione per l’Italia: Piazza Affari al top con le banche  

Pubblicato da in data 2 Luglio 2019

Non ci sarà nessuna procedura d’infrazione per debito eccessivo nei confronti dell’Italia: così ha deciso Commissione Europea riunita oggi a Bruxelles. In questo quadro Piazza Affari ha festeggiato e il Ftse Mib di Milano ha chiuso in rialzo con un sonoro +2,40% a 21.905,34 punti, il miglior indice di giornata per distacco. Il rendimento del BTP è sceso a 1,67%, minimo da dicembre 2017, e lo spread contro il Bund viaggia vicinissimo ai 200 punti base.

In collaborazione con Money.it


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background