Finale copa america e women’s world cup.  Per bookies e tifosi copione già scritto: Brasile e Usa    

Pubblicato da in data 4 Luglio 2019

Finale copa america e women’s world cup. Per bookies e tifosi copione già scritto: Brasile e Usa

Pubblicato il: 05/07/2019 16:14

Verdeoro (quota 1,31) nettamente favoriti sul Perù di Ricardo Gareca.Stati Uniti a caccia del poker (1,45) nel mondiale donne, ma occhio all’Olanda a cui è un’impresa fare gol

Roma, 5 luglio 2019 – A un passo dalla storia. Il Perù ha raggiunto a sorpresa la finale di Copa America. Non ci arrivava dal 1975 (ebbe la meglio sulla Colombia). Merito del commissario tecnico Ricardo Gareca, 61 anni e 61 gare col Perù (primatista di sempre a Lima), ex compagno di Maradona al Boca. El Tigre aveva già sorpreso tutti dopo aver riportato il Perù al Mondiale del 2018, dopo 36 anni di assenza.

I peruviani sognano il terzo successo in Copa America anche se sanno che contro il Brasile padrone di casa non sarà facile: per Planetwin365 i verdeoro sono ampiamente favoriti, con l’1 in lavagna a 1,31. A 4,75 c’è la X, mentre il 2 si trova a 13,00. Anche tra i tifosi sembrano non esserci dubbi: il 73% dice Brasile. Il risultato esatto più probabile, secondo i quotisti di Planetwin365, è il 2-0 (5,68). Stando alle quote è piuttosto probabile persino che il Brasile vinca mantenendo la porta inviolata (1,80), a 17,90 invece l’opzione che sia il Perù a trionfare senza incassare gol. Interessante la quota di 4,02 per l’eventualità che il primo gol dell’incontro venga segnato fra il 16′ e il 30′.

È tempo di finale anche nella FIFA Women’s World Cup, che quest’anno ha fatto il pieno di pubblico e ascolti in tutto il mondo. Le statunitensi, tra le grandi favorite sin dalla vigilia, portano la nazionale USA all’atto conclusivo del Mondiale per la quinta volta in otto edizioni, e sono a un passo dal diventare campionesse del mondo per la quarta volta. L’Olanda è invece alla sua prima finalissima. Per questo l’1 è favorito a 1,45, con la X a 4,25 e il 2 a 8,00. Anche in questo caso i tifosi si sono espressi in maniera piuttosto decisa: 66% in favore della vittoria statunitense contro appena il 12% a dar fiducia alle olandesi, che però hanno subìto appena tre gol in tutto il torneo, per questo sbloccare la partita non sarà semplice.

Potrebbe toccare alla Morgan aprire le danze: secondo le quote, la capitana USA che ha portato la sua nazionale in finale grazie al gol contro l’Inghilterra potrebbe essere la prima marcatrice della partita (4,25). Il No Goal è offerto a 1,70, il Goal a 2,03. Da non sottovalutare la quota di 17,29 per l’eventualità che il primo gol venga segnato dal 76′ in poi.

Ufficio Stampa – Spencer & Lewis:

Aurelio Calamuneri – 06.45582893

[email protected]


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background