Costa (Enasarco): “Pensioni e welfare nostri obiettivi”  

Pubblicato da in data 8 Luglio 2019

Costa (Enasarco): Pensioni e welfare nostri obiettivi

Gianroberto Costa, presidente Enasarco

Pubblicato il: 09/07/2019 16:23

“Noi siamo un secondo pilastro previdenziale obbligatorio, ‘curiamo’ le pensioni per tutte quelle persone che vivono per intermediazione con l’attività di agente rappresentante, promotore finanziario, mini imprenditori. Il primo nostro obiettivo è quindi pagare le pensioni, ne paghiamo tra l’altro di ‘interessanti’ per i contribuenti. Accanto a questo abbiamo fatto però delle politiche di attenzione a questo mondo, realizzando azioni di welfare innovativo”. Così Gianroberto Costa, presidente di Enasarco, racconta l’attività dell’Ente nazionale di assistenza per gli agenti e i rappresentanti di commercio, di cui è presidente da 3 anni.

Una ‘nuova’ Enasarco, spiega Costa, perché l’Ente “è stato riformato 3 anni fa con un cambio radicale di Statuto che l’ha resa una cassa ‘democratica’ dove i rappresentanti sono tutti eletti; abbiamo fatto la prima legislatura che non è stata semplicissima perché applicare schemi nuovi, regole nuove, non è stata una delle cose più facili”.

E tra le azioni innovative per la storia della Cassa, appunto, quelle di welfare a favore degli iscritti e delle loro famiglie. “Stiamo investendo molte risorse su cose -sottolinea Costa- che sembrano naturali, che sono necessarie nella vita di una persona, dalle risorse per la cura dei figli disabili alla tenuta degli studi. O anche la formazione, che è centrale per restare sul mercato”.

La parola chiave per il futuro, secondo Costa, è innovazione. “Il bene strumentale dell’agente, oltre alla scrivania e al telefonino, è l’automobile; perché allora -sottolinea- non portare avanti una spinta affinché il cambiamento dell’auto permetta all’agente anche una visione più ecologica della realtà”. L’attenzione di Enasarco è rivolta anche, aggiunge, a “tante attività per i giovani e gli anziani: tutte azioni che abbiamo messo in cantiere”.

L’attività dell’Ente, rimarca il presidente, deve essere indirizzata al sostegno degli iscritti perché “il nuovo intermediario deve essere al passo con i tempi, capace di affrontare situazioni nuove e per questo lo sosteniamo”.

“Noi abbiamo dato all’ente stabilità, ma la stabilità ha un problema, quello del mondo che cambia, della dinamica dei mercati che cambiano, delle tipologie delle attività economiche e professionali che cambiano. Su questo abbiamo investito molto, riteniamo che il problema del mantenimento dei contribuenti, di una professionalità che rimanga fissa nel tempo è uno dei nostri obiettivi principali perché per pagare le pensioni bisogna avere un patto tra generazioni per cui le nuove generazioni pagano i contributi degli anziani”, ribadisce Costa.

“E quindi -spiega- se hai generazioni che svaniscono e non fanno più le attività dei loro predecessori nascono dei problemi. Noi, obiettivamente, abbiamo un problema da quel punto di vista. Ci diminuisce numericamente, numero assoluto, il numero dei contribuenti. Quali sono i motivi di questa caduta di numero? In primo luogo, è legata all’economia del Paese. Chi fa l’intermediario è legato al Pil del Paese, c’è un rapporto diretto. Il Pil non cresce, non crescono neanche questi soggetti economici”, sottolinea Costa.

E anche per questi motivi Enasarco non fa mancare il suo sostegno al mondo produttivo. “Come i medici investono in case di riposo, case di cura e attività di ricerca, noi facciamo lo stesso su imprese e aziende”, sottolinea Costa. “E devo dire -spiega- che i risultati sulle imprese ci sono. Le aziende rifioriscono, creano occupazione, creano soldi e benessere”.

E non è mancato il sostegno da parte di Enasarco al sistema Paese. “Con il Paese in crisi, con lo spread alto, in una situazione difficile, abbiamo deciso controcorrente di investire in Bot perché ritenevamo che il Paese dovessere essere sostenuto. Noi siamo parte del paese, siamo parte del patrimonio reale del Paese, i nostri sette miliardi e mezzo sono patrimonio del Paese. Dobbiamo viaggiare sul ‘treno Italia’, avere un rapporto continuativo, costante e positivo con il sistema italiano”, rimarca ancora Costa.


Opinioni dei lettori
  1. cephalexin cost   On   17 Ottobre 2019 at 22:20

    To understand whether to use the drug, you need to know what effect it has. Antibiotics-abbreviated name of the group of antibacterial drugs. These substances destroy the microbes that are the cause of the disease, and therefore are very effective for the treatment of many conditions.

  2. viagra generico   On   2 Ottobre 2019 at 11:07

    Muchas personas con baja autoestima se enredan tanto en su propia percepción de sí mismos, que comienzan a proyectarla sobre los demás. Hablar de ellos con nuestra pareja o buscar tratamiento de un médico son pasos importantes para lograr superarlo.

  3. artículos médicos   On   16 Settembre 2019 at 23:12

    Disfuncion erectil y eyaculación precoz. La eyaculación prematura primaria es un comportamiento que el hombre aprende en el inicio de su vida sexual activa. Tampoco olvidemos que la pérdida de deseo sexual a menudo puede ser consecuencia de otros factores la lista que hemos presentado al inicio del artículo, por lo que hay que consultarlo siempre con un especialista. Cialis que es…

  4. comprar cialis genérico   On   10 Agosto 2019 at 20:24

    Estos medicamentos DE pueden causar una caída peligrosa e irreversible en la presión arterial si se toman con ciertos otros medicamentos, incluyendo nitroglicerina o cualquier otro nitrato usado para el dolor en el pecho. Especialmente el fumar y un consumo de alcohol elevado son agravantes.

  5. viagra genérico   On   9 Agosto 2019 at 19:25

    En la valoración médica general se debe incluir una historia sobre ingesta de fármacos, alcohol, tabaquismo, diabetes, hipertensión y ateroesclerosis, una exploración de los genitales externos para descartar presencia de bandas fibrosas y una valoración de los signos de enfermedades vasculares, hormonales o neurológicas. Lo que mantiene el problema de la disfunción eréctil es el miedo al fracaso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background