“Fermare emigrazione professionisti sia priorità”  

Pubblicato da in data 10 Luglio 2019

Fermare emigrazione professionisti sia priorità

(Fotogramma)

Pubblicato il: 11/07/2019 16:58

Nel 2017 sono emigrate dall’Italia 280.000 persone, il 40% di queste erano laureate: sono competenze ed energie che vanno via e bisogna occuparsi di come fermare questo flusso”. Così Sergio Bertolucci, presidente del Comitato di Indirizzo del Competence Center Bi-Rex di Bologna, è intervenuto a Milano alla conclusione della seconda edizione dell’EY Manufacturing Lab, l’iniziativa di EY che ha coinvolto 400 imprenditori e AD per confrontarsi su temi legati alla trasformazione digitale e all’innovazione dell’industria manifatturiera italiana.

“Uno dei modi per impedire questo tipo di emigrazione — ha aggiunto Bertolucci — sarebbe aumentare gli stipendi, rendendoli meno onerosi per le imprese abbassando il cuneo fiscale; sono le competenze, i cervelli delle persone i veri asset per le aziende: se li lasciamo andare via, dei capitali non ce ne faremo nulla”.

“Con lo stesso obiettivo di frenare la fuga di competenze — ha concluso Bertolucci — anche le varie academy di formazione aziendale dovrebbero lavorare insieme per non sprecare risorse e fare sinergia, facendo fruttare la complementarietà delle loro diverse vision”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background