“Ne mandiamo a casa un bel po’”  

Pubblicato da in data 10 Luglio 2019

Ne mandiamo a casa un bel po'

Pubblicato il: 11/07/2019 09:33

“Giornata intensa. Al lavoro sull’Autonomia e fra poco taglio del numero dei parlamentari. Siamo quasi all’ultimo passaggio e ne mandiamo a casa un bel po’: 345 poltrone in meno. Piano piano. Siamo una goccia”. Lo scrive su Facebook il vicepremier e ministro del Lavoro, Luigi Di Maio, impegnato nel nuovo ‘round’ della partita sulle autonomie a Palazzo Chigi.

Il vertice di governo per trovare la quadra sul testo fortemente voluto dalla Lega per attuare l’autonomia differenziata per Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna è iniziato verso le 9: presenti il premier Giuseppe Conte e i due vice, Di Maio e Salvini – arrivato a piedi ma silente perché impegnato al telefono – nonché ministri ed esponenti di governo ‘toccati’ dal tema.

“Sento qualcuno parlare di condoni e di voler tassare le cassette di sicurezza – ha detto ancora il vicepremier Di Maio via Facebook -. Primo: nessun condono col MoVimento 5 Stelle! Secondo: noi ai grandi evasori e ai delinquenti non facciamo regali, li mandiamo in carcere”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background