Tromba d’aria nel Napoletano  

Pubblicato da in data 12 Luglio 2019

Tromba d'aria nel Napoletano

Immagine d’archivio (FOTOGRAMMA)

Pubblicato il: 13/07/2019 18:59

Dieci persone contuse, tra cui una bambina: è il bilancio di un’improvvisa tromba d’aria che si è abbattuta a Varcaturo, nel Napoletano. Le raffiche di vento hanno spaventato i bagnanti che hanno abbandonato la spiaggia quando ombrelloni, lettini e sdraio hanno iniziato a volare. Qualcuno è stato colpito, altri si sono feriti lievemente nel tentativo di allontanarsi dall’epicentro della tromba d’aria. Per fortuna le dieci persone sono rimaste contuse solo lievemente e sono state medicate mentre notevoli danni sono stati riscontrati nell’area colpita dal vortice che aveva un diametro di circa 8 metri. Tanta paura tra i presenti sulla spiaggia.

“Per fortuna non ci sono stati feriti gravi ma il clima è cambiato e noi ci stiamo preparando al peggio” dice all’Adnkronos Marcello Giocondo, presidente campano del Sib, Sindacato Italiano Balneari. “Durante la tromba d’aria è volato di tutto – spiega Giocondo – e quindi le persone sulla spiaggia sono scappate in ogni direzione e alcune di loro si sono ferite. Ci sono stati anche danni alle strutture ma l’importante è che nessuno si sia fatto male seriamente. Però noi ci stiamo preparando dopo quello che è successo in costiera adriatica”. “Temiamo che nel mese di agosto si possano verificare altri eventi meteorologici pericolosi e per questo abbiamo già provveduto a dotare gli stabilimenti di strutture removibili in modo da poter eliminare i pericoli un paio di ore prima degli eventi atmosferici. Il clima tropicale ci fa stare sull’attenti e avremo improvvisi e violenti temporali – dice Giocondo – Rispetto a qualche anno fa seguiamo molto di più le condizioni e le previsioni del meteo ma sappiamo anche che, come accaduto oggi, alcuni eventi non sono prevedibili”.

PIOGGE TORRENZIALI IN PUGLIA – Il maltempo sta sferzando anche la Puglia. Piogge torrenziali vengono segnalate in alcune aree del sud barese, fa sapere Confagricoltura Bari. Nelle campagne intorno a Rutigliano si sono verificati smottamenti e inondazioni. Allagamenti nelle campagne tra Casamassima e Conversano. Le piogge stanno interessando anche la zona a nord di Lecce, in particolare a Melendugno e nelle marine vicine, dove si sono verificati allagamenti e intasamenti di tombini. E’ stata allertata la Protezione civile per un intervento nella cittadina con le pompe idrovore. Il sindaco Marco Potì ha chiesto di “evitare di circolare con auto o altro. C’è necessità di volontari per liberare tombini e bloccare traffico”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background