Olbia Tatoo Show 2019  

Pubblicato da in data 14 Luglio 2019

Olbia Tatoo Show 2019

Pubblicato il: 15/07/2019 17:39

Tutto pronto per l’Olbia Tattoo Show 2019, l’evento dell’estate del Comune di Olbia organizzato da Sopei srl.

Evento che, alla seconda edizione, si posiziona già come uno dei più importanti ed ambiti a livello nazionale. Non solo perchè grandi nomi della scena tattoo nazionale ed internazionale si danno appuntamento in una location suggestiva ed insolita come il Museo Archeologico, portando l’arte del tatuaggio in luogo d’arte, ma perché la convention è solo una piccola parte di uno show che per 5 giorni animerà il centro di Olbia.

«Dopo il grande successo dello scorso anno, da venerdì 19 a martedì 23 luglio la manifestazione di 5 giorni si preannuncia come uno dei grandi appuntamenti dell’estate olbiese e non solo. – afferma l’assessore al turismo e alle attività produttive Marco Balata – La splendida cornice del Golfo di Olbia accoglierà circa 100 tatuatori nazionali ed internazionali, tra i quali spiccano nomi importanti a livello mondiale e una serie di eventi che animeranno le serate del Molo Brin per un divertimento rivolto ad un pubblico ampio, gratuito per tutti. La Tattoo Convention di Olbia è di fatto diventata in pochissimo tempo una delle più ambite del panorama nazionale, grazie al connubio tra tatuaggi, moto e spettacoli che creano una manifestazione unica nel suo genere. Un appuntamento che, con gli importanti nomi della scena tattoo e il grande concerto di domenica 21 luglio, con Mahmood e Subsonica sul palco allestito per l’occasione, garantirà un grande intrattenimento e sarà un importante strumento di promozione turistica per la città, grazie alla eco mediatica che sarà in grado di diffondere».

Un grande evento che richiede un grande impegno organizzativo, che coinvolge tanti operatori del nostro territorio creando una ricaduta positiva a livello occupazionale.

Tatuaggi e musica, quindi, con grandi nomi italiani, nuove proposte e spettacolari djset, e ancora area food, fuochi d’artificio, mostre ed esposizioni.

La manifestazione prenderà il via venerdì 19 luglio alle 15, quando si apriranno le porte del Museo Archeologico che ospiterà gli 84 stand di tattooer che saranno all’opera fino alle 2 di notte per tutti i giorni della convention. Una grande attrattiva non solo per gli appassionati, che potranno scegliere gli artisti per realizzare delle vere e proprie opere d’arte sul proprio corpo, ma anche curiosi che potranno passeggiare liberamente tra gli stand che verranno allestiti al piano terra del Museo Archeologico. Si potrà così assistere alle avvincenti gare per le migliori realizzazioni di tattoo in loco, ammirare artisti di fama internazionale, tra cui spicca Reese Hilburn, tattooer americana star del TV Show Tatuaggi da incubo, Victor Peralta e sua moglie Gabriela, coppia che detiene il Guinnes per il maggior numero di modificazioni corporee che esibiranno i loro corpi tatuati per più del 70%, il grande maestro del tatuaggio italiano Gianmaurizio Fercioni e tanti altri. Stili e tecniche differenti, tradizione e cultura del tatuaggio, anche grazie alla mostra “Il tatuaggio tradizionale in Birmania”, presentato dall’Associazione Stigmata, che racconta il potere magico del tatuaggio per i birmani attraverso strumenti tradizionali, illustrazioni e documenti raccolti dal Museo Fercioni.

Non solo tattoo, però. Nell’aerea antistante il Museo sarà allestita la zona food e ristoro, con un palco che ospiterà musica e dj set tutte le sere, e lo spettacolare “Muro della Morte”, un nome altisonante per uno spettacolo divertente e assolutamente sicuro che trae le sue origini negli Stati Uniti nei primi del ‘900, e vede dei motociclisti/acrobati sfrecciare all’interno di una sorta di botte sulle pareti verticali.

A incorniciare l’apertura dell’Olbia Tattoo Show, il 19 luglio ci saranno spettacolari fuochi d’artificio che partiranno dal mare per illuminare il cielo della città, e poi musica con gli Anestetica.

Sabato 20 luglio ad esibirsi sarà Francesco Piu con il suo trio e i Second Youth, per poi proseguire con i dj set dei Pasta Boys.

Il grande show è previsto per domenica 21 luglio, quando, dopo l’apertura dei giovanissimi olbiesi Take1e Denemi nell’area food, si accenderanno le luci del grande palco allestito nell’area del molo Brin, per il concerto di Mahmood e Subsonica. Cantautore da record il primo, vincitore di Sanremo e secondo ai prestigiosi Eurovision, con video che superano i 100 milioni di visualizzazioni, band elettro rock italiana la seconda, vent’anni di carriera alle spalle, successi indelebili e un nuovo disco, “8”, che presenteranno ad Olbia.

A continuare la serata sarà poi DJ Aniram, giovane produttrice musicale italiana, amatissima dal popolo della notte.

Lunedì 22 luglio sul palco dell’area food saliranno Nanni Groove con il suo trio e Luca Martelli con Ride Gorilla, lo spettacolo elettropunk che il batterista di Litfiba, Giorgio Canali & Rossofuoco e Mezzosangue sta portando con grande successo in giro per l’Europa.

Ancora musica il 23 luglio con la serata Nuovo Parco degli storici DJ Olbiesi.

Una 5 giorni da non perdere!

[email protected]


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background