‘Luna Nera’, è donna la serie italiana di Netflix sulla caccia alle streghe  

Pubblicato da in data 15 Luglio 2019

'Luna Nera', è donna la serie italiana di Netflix sulla caccia alle streghe

Le registe di ‘Luna Nera’ (da sinistra, Paola Randi, Francesca Comencini e Susanna Nicchiarelli)

Pubblicato il: 16/07/2019 12:34

Su Netflix la caccia alla streghe è italiana e decisamente donna. Sono appena terminate a Cinecittà le riprese di ‘Luna Nera’, la terza serie originale italiana della piattaforma di intrattenimento in streaming (una produzione Fandango), che sarà disponibile da inizio 2020 in tutti i Paesi in cui il servizio è attivo e racconta di Ade, una levatrice di 16 anni che, nell’Italia del XVII secolo, in seguito alla morte di un neonato, viene accusata di stregoneria. Trovato rifugio in una misteriosa comunità di donne al limitare del bosco, la ragazza è costretta a fare una scelta: l’amore impossibile per Pietro – figlio del capo dei Benandanti, i cacciatori di streghe – o l’adempimento del suo vero destino, una minaccia per il mondo in cui vive, diviso tra ragione e misticismo.

Il team creativo e il cast tecnico della fiction è praticamente tutto femminile. Dietro la macchina da presa ci sono infatti tre tra le più affermate e promettenti registe italiane come Francesca Comencini, Susanna Nicchiarelli e Paola Randi. Inoltre la serie è basata sul romanzo “Le città Perdute. Luna Nera” di Tiziana Triana, che verrà pubblicato a novembre 2019 da Sonzogno Editore. La scrittrice ha contribuito alla sceneggiatura degli episodi insieme a Francesca Manieri (Il Miracolo), in un quartetto di scrittura tutto al femminile composta anche da Laura Paolucci (L’Amica Geniale) e Vanessa Picciarelli (Bangla).

I protagonisti della serie sono: Antonia Fotaras (Ade), Giada Gagliardi (Valente), Adalgisa Manfrida (Persepolis), Manuela Mandracchia (Tebe), Lucrezia Guidone (Leptis), Federica Fracassi (Janara), Barbara Ronchi (Antalia), Giorgio Belli (Pietro), Gloria Carovana (Cesaria); Giandomenico Cupaiolo (Sante), Filippo Scotti (Spirto), Gianmarco Vettori (Nicola), Aliosha Massine (Benedetto), Nathan Macchioni (Adriano), Roberto De Francesco (Marzio Oreggi), Emili Mastrantoni (Ade bambina), Astrid Meloni (Amelia), Daniele Amendola (Giambattista), Marilena Anniballi (Agnese) e Mariano Pirrello (Professore romano).

Le riprese, per una durata totale di 16 settimane, sono state realizzate negli studi di Cinecittà – dove sono state ricostruite le scenografie del XVII secolo – e in diverse altre location del Lazio, tra cui la magica cornice di Canale Monterano, l’incantevole borgo di Celleno, e il meraviglioso castello di Montecalvello appartenuto negli anni ‘60 al celebre artista parigino Balthus. Le riprese si sono svolte anche nella Selva del Lamone, a Sorano, Sutri e all’interno del Parco degli Acquedotti di Roma.


Opinioni dei lettori
  1. cephalexin liquid   On   18 Ottobre 2019 at 00:10

    Bronchitis is one of the most common diseases that affects all groups of the population, regardless of age. But, despite this, many do not know how to treat this condition, and whether antibiotics are needed for bronchitis.

  2. viagra generico   On   2 Ottobre 2019 at 13:49

    Por este motivo, se aconseja a los hombres mayores de 40 años que acudan a realizarse revisiones periódicas anuales como medida de prevención. Tampoco olvidemos que la pérdida de deseo sexual a menudo puede ser consecuencia de otros factores la lista que hemos presentado al inicio del artículo, por lo que hay que consultarlo siempre con un especialista.

  3. método de tratamiento   On   17 Settembre 2019 at 12:21

    Disfuncion erectil tratamiento casero. Antidepresivos y medicamentos para hipertensión (todos los tipos) son los principales «villanos». La disminución hormonal que va asociada con la edad, hace que la impotencia sea común al envejecimiento del hombre y que se asocie a la andropausia. Cialis negra…

  4. comprarlevitra.com   On   12 Agosto 2019 at 19:55

    Tan pronto como se produce la erección, se coloca un anillo elástico alrededor de la base del pene que ayuda a evitar que la sangre salga del mismo y mantiene su firmeza.

  5. comprar cialis   On   10 Agosto 2019 at 20:01

    La impotencia orgánica afecta a las arterias o venas del pene o a ambas y es la causa más común de la impotencia, sobre todo en los hombres de edad avanzada. La implantación de una prótesis peniana es actualmente un tratamiento de 3ª línea, siendo indicado apenas cuando los tratamientos descritos anteriormente no dan resultado.

  6. viagra genérico   On   9 Agosto 2019 at 19:10

    El consumo de algunas medicaciones también puede causar problemas de erección. La persona que sufre Disfunción Eréctil no consigue disfrutar de sus relaciones sexuales, se siente culpable por las dificultades sexuales con su pareja y suele evitar el contacto sexual.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background