Autonomia: Bonometti (Confindustria), o passa o governo a casa  

Pubblicato da in data 21 Luglio 2019

Bonometti (Confindustria), autonomia o governo a casa

Pubblicato il: 22/07/2019 18:20

”O l’autonomia passa o è meglio che questo governo vada a casa”. Dopo gli interventi dei presidenti delle regioni di Lombardia e Veneto è il mondo delle imprese lombarde a scendere in campo per rivendicare un progetto serio di autonomia. E Marco Bonometti, presidente di Confindustria Lombardia, non ha dubbi su come si debba procedere nelle trattative con il governo su questo fronte: ”basta dire bugie -dice all’Adnkronos- c’e’ stato un referendum, i cittadini hanno scelto e ora non si può tornare indietro e rappresentare falsamente un nord contro il sud. E’ assurdo che dopo più di un anno si sia ancora al punto di partenza. Ma ora basta, non si può più attendere. Se l’autonomia non passa, la cosa migliore è che il governo vada a casa, così ci sarà un nuovo governo votato da chi vuole l’autonomia”.

Il leader di Confindustria Lombardia non nasconde che tra la base c’e’ fermento e il rischio è che le prime a essere colpite da questa situazione siano le imprese e poi a cascata i lavoratori. ‘In questa partita -dice- la cosa importante è il tempo. Le imprese non possono più aspettare. L’autonomia serve a rilanciare crescita e occupazione, le aziende sono gravate da una burocrazia centrale che le soffoca. Ricordo che se viene meno la fiducia si bloccano gli investimenti, aumenta la cassa integrazione e poi si passa ai licenziamenti. Mi sembra che il numero di crisi aperte sul tavolo del ministro dello Sviluppo dovrebbe far capire la questione e il clima che si respira”.

Perchè su argomenti vitali come ”competitività ed eccellenza il centro frena e blocca. Basti prendere la questione dei rifiuti speciali: stiamo ancora aspettando la riclassificazione dal ministero, non arriva nulla e di conseguenza in assenza di regole definite l’economia circolare non può partire. Le aziende non sanno che fare e smaltiscono con costi di 3 o 4 volte superiori, e noi si va a ingrassare i nostri competitor stranieri che invece sull’economia circolare hanno fatto investimenti”. O ancora ”non può il governo per un cavillo bloccare la Pedemontana”.

Alle imprese si devono dare ”risposte, e risposte ai giovani, al mercato, alle sfide della competitività. Nessuno vuole abbandonare il sud. Ma se crescono meglio le regioni del nord anche il mezzogiorno ne beneficerà. E il sud non deve aver paura di fare efficienza e di tagliare sprechi, devono capire che si trovano di fronte a un cambiamento epocale”.

E se questo governo punta sulla crescita ”allora le regioni devono poter dare risposte veloci. Attenzione, se si perde il treno della competitività e delle eccellenze qualcuno se ne dovrà assumere la responsabilità”. Perchè il mondo delle imprese non comprende coma mai ”si debba impedire alle regioni di spendere meglio i propri soldi risparmiando e offrendo maggiori servizi. Alla fine se si deve fare l’autonomia così come proposta dal governo meglio non farla, ma a pagarne le conseguenze sarà il sistema Italia”.


Opinioni dei lettori
  1. comprar viagra   On   2 Ottobre 2019 at 00:00

    Cabe aclarar que en cuanto se detectan los síntomas de la impotencia es imprescindible que se consulte con un profesional para poder realizar las acciones correctas, cuanto más tiempo esperes se volverá aún más grave, porque entra en juego la psicología, estableciendo un círculo vicioso; es decir que la impotencia masculina te traerá depresión y ansiedad; y a su vez, éstos traerán más impotencia. Tratan de evitar los instantes de intimidad e inventan un sinfín de excusas para conseguirlo.

  2. comprar cialis online   On   10 Agosto 2019 at 08:32

    Suele utilizarse principalmente cuando fallan los fármacos orales o en casos extremadamente graves como refuerzo adicional. Cuando hay un orgasmo o cuando el estímulo para la erección acaba, el cuerpo cavernoso se vacía, el pene vuelve a quedar flácido.

  3. viagra generico   On   9 Agosto 2019 at 13:04

    Esta dificultad recibe distintos nombres: impotencia (un nombre ya en desuso), disfunción eréctil, o problemas de erección. Esta situación es lo que se conoce generalmente como la impotencia masculina o disfunción eréctil.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background