Salvini contro Toninelli  

Pubblicato da in data 21 Luglio 2019

Salvini contro Toninelli

Matteo Salvini (AFP)

Pubblicato il: 22/07/2019 17:46

L’atto doloso alla stazione Firenze Rovezzano è “un atto violento contro tantissimi italiani, così come sono atti violenti quelli contro la polizia e i cantieri della Tav. I cantieri Tav li andrò a visitare prestissimo perché è un’infrastruttura fondamentale e non sono più accettabili i ‘no’, i ritardi e i rinvii da parte del ministro Toninelli“. Lo ha detto il ministro dell’Interno Matteo Salvini, parlando con i giornalisti a Firenze, aggiungendo: “Non solo sulla Tav, ma mi risulta che ci sono decine e decine di opere pubbliche in tutta Italia, al Nord, al Centro e al Sud, ferme al ministero delle Infrastrutture. Se uno fa il ministro dei Trasporti deve lavorare per far viaggiare gli italiani, non per fermarli e lasciarli a piedi. Quindi, questa è una questione che bisogna superare immediatamente”.

“Questo atto da criminali, da imbecilli, ha danneggiato il lavoro di migliaia di italiani, operai artigiani, commercianti, precari e poi – ha detto il ministro dell’Interno – con la violenza non si non si ottiene nulla, questo vale per la Tav, vale per Firenze ma vale per altri gesti dimostrativi. Spero che nulla rimanga impunito e che in Piemonte come in Toscana che ha sbagliato paghi e paghi fino in fondo, che non ci sia un giudice compiacente”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Leggi altri articoli

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background