Conte lasciato ‘solo’ al Senato da M5S  

Pubblicato da in data 23 Luglio 2019

Conte lasciato 'solo' al Senato da M5S

Immagine di repertorio (Fotogramma)

Pubblicato il: 24/07/2019 17:33

Giuseppe Conte lasciato solo dai Cinque stelle. Il premier è al Senato per l’informativa sul Russiagate e mentre inizia a parlare quasi tutti i parlamentari pentastallati lasciano l’Aula in aperto dissenso con la linea politica del presidente del Consiglio sulla Tav. Conte affronta, senza il ‘sostegno’ del Movimento cinque stelle i fischi e contestazioni che arrivano dai banchi dell’opposizione, il Pd in testa. Vuoti anche i banchi del governo. E’ assente, in particolare, il leader della Lega, Matteo Salvini, rimasto al Viminale. Più volte interrotto il capo del governo sbotta: ”Ho detto che nutro rispetto per quest’Aula, certo capisco che il rispetto possa non essere reciproco…”.

Il senatore M5S Mario Michele Giarrusso alla domanda ‘ha ancora senso continuare a governare con la Lega?’ risponde: “La nostra è una democrazia parlamentare, e quindi i voti vanno cercati in Parlamento” dice all’Adnkronos, aggiungendo che “noi abbiamo il 33% dei parlamentari”. Su un’eventuale intesa col Pd, il parlamentare osserva: “Sulla Tav coi dem sarebbe stata la stessa cosa… il problema è sempre quello. E’ un nodo da dipanare non da poco”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background