Fête des Vignerons, 200omila visitatori a Vevey in 1° weekend  

Pubblicato da in data 23 Luglio 2019

Fête des Vignerons, 200mila visitatori a Vevey in 1° weekend

Pubblicato il: 24/07/2019 12:02

Più di 200.000 persone hanno raggiunto, fra giovedì e domenica, la cittadina svizzera di Vevey, affacciata sul lago di Ginevra, per il weekend che ha visto il debutto della Fête des Vignerons, l’unica celebrazione al mondo che si tiene una volta per generazione. A organizzarla, dal 1797, ogni 25 anni, è la Confrérie des Vignerons, la confraternita che custodisce la cultura vinicola in questa area a ridosso dei vigneti di Lavaux dove da secoli si pratica una viticoltura eroica.

La Festa, che in questa 12ma edizione andrà avanti fino all’11 agosto, e che è iscritta nella lista dei patrimoni immateriali dell’Umanità, celebra proprio la cultura della vigna e dei vignerons che tutto l’anno vi lavorano. E lo fa attraverso uno spettacolo grandioso, replicato più volte a settimana, nell’imponente arena di 17mila metri quadrati, in grado di ospitare fino a 20mila spettatori, costruita appositamente nella piazza del mercato di Vevey.

“La Fête des Vignerons – dichiara François Margot, Abbé-Président della Confrérie des Vignerons – rende omaggio alla fatica del viticoltore: illustra le gesta dell’uomo soffermandosi su quelle del viticoltore. Amata da tutto un popolo come parte del suo patrimonio, questa tradizione vive delle innumerevoli consuetudini che la accompagnano. E’ quindi il momento di rendere omaggio agli artisti creatori, attori e figuranti, volontari e organizzatori, che hanno saputo con pazienza e devozione dare il meglio di se stessi”.

Ideatore dello spettacolo – che narra i ritmi della natura e del lavoro attraverso il dialogo tra una bambina e suo nonno, circondati da un trionfo di spettacolari danze, suoni, colori – è il regista e coreografo ticinese Daniele Finzi Pasca. “Abbiamo messo di nuovo gli operai delle vigne al centro della Festa – afferma – e in questa edizione abbiamo immaginato che lo spirito femminile, la terra e la luna dovessero trovare uno spazio nuovo”. Made in Italy i bellissimi costumi, realizzati artigianalmente nell’atelier romano della costumista Giovanna Buzzi.

In questo primo fine settimana sono stati più di 315.000 i biglietti venduti per lo spettacolo: un record che ha reso questa del 2019 l’edizione della Festa più frequentata. Ad inaugurare l’attesa manifestazione, con la Prima dello spettacolo, la celebrazione dell’Incoronazione di 6 vignaioli, tra cui una donna.

E proprio alle donne va il pensiero del primo sindaco donna di Vevey, Elina Leimgruber: “La Festa ha colto la sfida dell’uguaglianza tra uomo e donna attraverso la creazione della guardia delle Cento Svizzere e una decina di anni fa con l’inclusione delle donne al’interno della Confrérie. E’ un onore accogliere questa 12ma edizione della Fête des Vignerons, una tradizione molto sentita che dà modo alla nostra città e alla nostra regione di risplendere in Svizzera e nel mondo”.

Plauso anche da un’altra donna rappresentante delle istituzioni, Nuria Gorrite, presidente del Consiglio di Stato vodese, ricordando che “è la prima tradizione svizzera a essere riconosciuta quale patrimonio immateriale mondiale” e sottolineando che “unisce le persone al di là delle loro differenze e del tempo che passa”.

E un messaggio arriva anche dal presidente della Confederazione elvetica, Ueli Maurer: “Sono tradizioni come questa a ricordarci da secoli che può nascere qualcosa di unico quando le persone sono unite da passione, determinazione e creatività. Celebriamo insieme questo mestiere straordinario nella località estiva di Vevey e dimostriamo anche alle nuove generazioni che la tradizione può ispirare l’innovazione”.

Successo anche per i numerosi eventi collaterali della Ville en Fête, organizzati nella cittadina, fra animazioni, musica, street food, laboratori didattici dalle 9 del mattino a tarda notte tutti i giorni. “Al di fuori dello spettacolo – spiega Frédéric Hohl, direttore esecutivo della Fête des Vignerons – ai visitatori sono proposte gratuitamente l’80% delle animazioni e la parte più bella della città è destinata alle Giornate cantonali, con cortei e spettacoli. Un ruolo rilevante hanno i prodotti del territorio e le proposte turistiche della regione: la capitale della Svizzera quest’estate è sicuramente Vevey”. Numerose, infatti, le possibilità di visitare non solo Vevey ma anche tutta l’area di questa sponda del lago, suggerite dall’Ufficio turistico di Montreux-Vevey sul sito www.montreuxriviera.com.


Opinioni dei lettori
  1. cephalexin 500mg   On   17 Ottobre 2019 at 20:57

    To understand whether to use the drug, you need to know what effect it has. Antibiotics-abbreviated name of the group of antibacterial drugs. These substances destroy the microbes that are the cause of the disease, and therefore are very effective for the treatment of many conditions.

  2. comprar viagra   On   1 Ottobre 2019 at 23:54

    Si en ocasiones presenta alguna erección (erecciones espontáneas, erecciones matutinas o durante la masturbación en solitario) podemos afirmar que su mecanismo orgánico para la erección está intacto y su problema es de origen psicológico. La obesidad no solo afecta a las erecciones, sino también al deseo sexual. Los hombres a partir de los 40 son más propensos a sufrir problemas de impotencia durante las relaciones sexuales, algo que es meramente físico.

  3. lee mas   On   16 Settembre 2019 at 20:29

    Disfunción eréctil 35 años. Si padece de DE producto de la falta de sueño o algún problema psicológico lo mejor es acudir a un profesional para tratar la condición. En estos casos, abordar el problema de estrés puede ser suficiente para revertir la situación. Cialis incompatibilidades…

  4. cialis genérico   On   10 Agosto 2019 at 10:01

    Una gran variedad de medicamentos recetados, como los medicamentos para la hipertensión, los medicamentos antidepresivos y contra la ansiedad, las gotas oculares para el glaucoma y los agentes quimioterapéuticos contra el cáncer son únicamente algunos de los muchos medicamentos asociados a la impotencia. El cuerpo tiene una parte que va en automático y otra funciona a petición.

  5. viagra en españa   On   9 Agosto 2019 at 14:33

    Cabe aclarar que en cuanto se detectan los síntomas de la impotencia es imprescindible que se consulte con un profesional para poder realizar las acciones correctas, cuanto más tiempo esperes se volverá aún más grave, porque entra en juego la psicología, estableciendo un círculo vicioso; es decir que la impotencia masculina te traerá depresión y ansiedad; y a su vez, éstos traerán más impotencia. Debe tomarse 30 minutos antes de comenzar la relación sexual y su efecto puede durar hasta 6 horas.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background