L’Italia dei centenari, sono quasi 15mila  

Pubblicato da in data 23 Luglio 2019

L'Italia dei centenari, sono quasi 15mila

(Fotogramma)

Pubblicato il: 24/07/2019 11:00

Nel panorama europeo l’Italia, insieme alla Francia, detiene il record del numero di ultracentenari. Al 1 gennaio 2019 i centenari residenti in Italia sono 14.456 (84% donne) ma nessuno è nato nel XIX secolo: in pratica si sono estinte tutte le coorti dal 1896 al 1903. E’ quanto emerge dalle rilevazioni diffuse oggi dall’Istat, secondo le quali tra il 2009 e il 2019 sono 5.882 gli individui che hanno raggiunto l’importante traguardo dei 105 anni di età (semi-supercentenari), si tratta di 709 maschi e 5.173 femmine. Di questi, 1.112 sono ancora vivi al 1 gennaio 2019. Nell’arco temporale considerato, l’incremento della popolazione semi-supercentenaria è costante – e superiore al 100% – per tutte le coorti e in tutti gli anni: si è passati da 472 individui viventi al 1° gennaio 2009 ai 1.112 di inizio 2019 (+136%).

Tale andamento può essere in parte spiegato dal fatto che chi raggiunge la soglia dei 105 anni gode di un’elevata longevità probabilmente legata a un fattore genetico; inoltre le coorti di popolazione dei semi-supercentenari non comprendono ancora i nati nel periodo della prima Guerra Mondiale e quindi non risentono degli effetti dovuti alla loro scarsa numerosità alla nascita. Anche gli individui di 110 anni e oltre sono cresciuti fortemente, passando da 10 a 21. A oggi la persona vivente più longeva d’Italia è una donna di 113 anni residente in Emilia-Romagna.

La maggior parte dei centenari risiede nel Nord Italia. Tra quelli di oltre 105 anni, 338 risiedono nel Nord-ovest, 225 nel Nord-est, 207 al Centro, 230 al Sud e 112 nelle Isole. La regione con il rapporto più alto tra semi-supercentenari e il totale della popolazione residente alla stessa data è la Liguria (3,3 per 100 mila), seguita da Friuli-Venezia Giulia (3,0 per 100 mila) e Molise (2,6 per 100 mila). La Lombardia, nonostante abbia il maggior numero di semi-supercentenari in valore assoluto (201), presenta un rapporto tra popolazione di 105 anni e oltre e quella totale residente pari a 2,0 per 100 mila, in linea con il dato nazionale (1,9 per 100 mila). La distribuzione regionale cambia analizzando il rapporto tra la popolazione semi-supercentenaria e la popolazione residente di 80 anni e più: con circa 36 persone di 105 anni e oltre ogni 100 mila residenti con più di 79 anni il Friuli-Venezia Giulia si posiziona al primo posto.

Donne più longeve uomini – Al 1 gennaio 2019 quasi il 90% delle persone che hanno superato i 105 anni è composto da donne, se ne contano 2.564 (86,8%) contro 391 uomini (13,2%). La maggiore longevità del genere femminile si riscontra anche tra chi ha raggiunto e superato i 110 anni di età, difatti il 100% di tali individui è composto da donne.


Opinioni dei lettori
  1. propecia generico   On   13 Novembre 2019 at 15:09

    Como hemos de comenzar por alguna, lo haremos por el tipo de calvicie areata, que tiene como característica fundamental que la pérdida de cabello no es definitiva y únicamente se da en ciertas zonas del cuero cabelludo.

  2. cephalexin oral   On   18 Ottobre 2019 at 11:01

    Antibiotics are prescribed only for bacterial infections that may appear as an independent disease or be a complication of another condition. There is no single treatment regimen and General indications for all antibiotics. For each drug in the instructions written diseases and the range of microorganisms in respect of which it is active. https://cephalexin.top/

  3. comprar viagra   On   2 Ottobre 2019 at 19:09

    La disfunción eréctil es una disfunción sexual. En muchos sentidos, la ansiedad por el rendimiento se convierte en una profecía autocumplida en la que te pones nervioso por poder satisfacer a tu pareja y los nervios conducen a una disfunción sexual. Se necesita tiempo para conocer realmente a alguien y confiar en él. Esta ansiedad puede provocar o empeorar la disfunción eréctil.

  4. visita el sitio   On   17 Settembre 2019 at 18:42

    Disfunción eréctil causas. La ereccion refleja se produce normalmente de noche, en ausencia de estimulos y con la unica intervencion de la presion de la vejiga. La disfunción eréctil afecta entre el 7 y el 52 por ciento de los hombres, dependiendo del grupo específico que se estudia, según diversas investigaciones. Cialis 80 mg price…

  5. comprar viagra   On   9 Agosto 2019 at 20:10

    Una erección es resultado de una compleja interacción entre los sistemas nervioso, circulatorio, el equilibrio hormonal y factores psicológicos, y cuando deja de funcionar adecuadamente puede deberse a la disfunción eréctil. El producto ataca la problemática del bajo rendimiento sexual de muchos hombres, así que el tema principal sería impotencia o disfunción eréctil. Influyen también los pensamientos anticipatorios negativos y la incapacidad de dejarse llevar por las fantasías sexuales y las sensaciones.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background