Il mistero dei “villaggi senza bambine” 

Pubblicato da in data 24 Luglio 2019

Il mistero dei villaggi senza bambine

(Fotogramma)

Pubblicato il: 25/07/2019 13:44

Quando all’inizio di questa settimana sono emerse notizie secondo cui negli ultimi tre mesi nessuna bambina è nata in 132 villaggi del piccolo stato himalayano di Uttarakhand, nel nord dell’India, il campanello d’allarme è suonato forte e chiaro. Al punto che le autorità hanno deciso di avviare un’indagine sulla questione. Il timore è che, in un paese in cui le bambine sono considerate un peso per la società, si sia fatto un ricorso spropositato all’aborto selettivo di massa a scapito delle femmine.

I “villaggi senza bambine” sono stati segnalati nella suddivisione dell’Uttarkashi, dove vivono circa 400.000 persone. Secondo i rapporti, nei 132 villaggi tra aprile e giugno sono nati 216 maschi e nessuna femmina. Tuttavia, i funzionari hanno riscontrato che 180 ragazze e nessun ragazzo è nato nello stesso periodo in 129 villaggi diversi. E per completare il quadro misto, 88 ragazze e 78 ragazzi sono nati in altri 166 villaggi.

Complessivamente sono state registrate 961 nascite vive a Uttarkashi tra aprile e giugno. Un totale di 479 erano ragazze, mentre 468 erano ragazzi. I funzionari affermano che i media potrebbero aver avuto i dati dagli operatori sanitari volontari che hanno il compito di registrare le gravidanze e le nascite. “Sento che i resoconti dei media sui villaggi senza ragazze sono stati male interpretati. Inoltre, non c’è abbastanza comprensione del contesto. Abbiamo comunque ordinato un’indagine”, ha detto Ashish Chauhan, un funzionario del distretto.

L’inchiesta coinvolgerà tutti gli ospedali. In campo ci sarà una task force di 25 investigatori. “Una squadra di funzionari esaminerà la questione per vedere se vi sono stati aborti selettivi o forzati” ha detto ad Al Jazeera Rekha Arya, la ministra per le donne e il bambini dello Stato. “Di 132 villaggi ce ne sono 82 che mostrano un livello più alto di parti. Quindi cominceremo da quelli”, ha spiegato Chauhan.

Convinta che si sia “fatto ricorso alla selezione delle nascite” l’attivista e docente universitaria Nivedita Menon. “Una cosa del genere non si è mai sentita, nessuna bambina in tre mesi in così tanti villaggi”, ha detto. Prabhat Kumar di Save The Children ricorda che “il feticidio è largamente diffuso in India”. “Non può essere una coincidenza che non una bambina femmina sia nata in 132 villaggi”, ha affermato.

L’India ha vietato l’aborto selettivo di feti femminili nel 1994, ma la pratica rimane all’ordine del giorno. Uno studio del 2011 della rivista medica britannica The Lancet ha scoperto che fino a 12 milioni di feti femminili sono stati abortiti in India nei tre decenni precedenti. Mentre l’ultimo censimento della popolazione, condotto nel 2011, ha rilevato che c’erano solo 943 femmine ogni 1.000 maschi. Un numero che è sceso a 896 nel 2017. Tra una settimana, si saprà di più sulle cosiddette “bambine scomparse” di Uttarakhand.


Opinioni dei lettori
  1. web site   On   4 Ottobre 2019 at 01:24

    Sildenafil, tadalafil, vardenafil and avanafil are contra-indicated in patients receiving nitrates (because of possible severe hypotension, which may lead to acute myocardial infarction, stroke and even death).

  2. viagra genérico   On   2 Ottobre 2019 at 00:44

    La frecuencia de esta complicación es muy rara, considerando el gran número de usuarios (38 casos en aproximadamente 30 a 40 millones de usuarios) y puede estar asociada a factores predisponentes de ateroesclerosis. Entre los motivos por los que se produce este inconveniente en los hombres se pueden encontrar múltiples condicionantes: problemas de estrés, la toma de medicamentos, padecer alguna enfermedad o factores como la edad son algunas de las razones por las que puede darse este caso. A partir de ese momento, su vida sexual se complica, sobre todo si tienen pareja.

  3. cialis de farmacia   On   16 Settembre 2019 at 21:27

    Disfuncion erectil vascular. La eyaculación prematura primaria es un comportamiento que el hombre aprende en el inicio de su vida sexual activa. Algunos medicamentos antidepresivos causan disfunción eréctil. Cialis o similar…

  4. comprar cialis   On   10 Agosto 2019 at 08:18

    La presión arterial alta si no es tratada a tiempo puede conducir a la disfunción eréctil. Fundada en Estados Unidos en 2002, Tratamiento Disfuncion Erectil nació gracias a la asociación de más de 200 especialistas mundiales en materia de urología, sexología, psicología, andrología, tantra y taoísmo.

  5. viagra en españa   On   9 Agosto 2019 at 12:52

    Si hay grandes desavenencias entre ambos, puede ser que el sexo no resulte satisfactorio o no interese. La dimensión sexual forma parte de la vida, así que no hay que renunciar a ella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background