‘Principessa in fuga’ sfida l’emiro di Dubai  

Pubblicato da in data 29 Luglio 2019

'Principessa in fuga' contro l'emiro di Dubai

Immagine di repertorio (Fotogramma/Ipa)

Pubblicato il: 30/07/2019 17:13

E’ iniziata a Londra la battaglia legale tra l’emiro di Dubai, Sheikh Mohammed bin Rashid Al Maktoum, e la principessa Haya Bint al Hussein, la sorellastra di re Abdullah di Giordania che a giugno sarebbe fuggita dagli Emirati e dal marito, attirando su di sé i riflettori della stampa internazionale. Come riporta la Bbc, la battaglia giudiziaria è incentrata sul mantenimento dei figli con cui la principessa si sarebbe allontanata da Dubai. Il Telegraph scrive che Haya è stata vista per la prima volta oggi a Londra, al suo arrivo all’Alta Corte. Haya, 45 anni, nata in Giordania e con un passato da studentessa nel Regno Unito, è la sesta moglie dell’emiro di Dubai. Si sono sposati nel 2004. Il 69enne Sheikh Mohammed, considerato uno degli uomini più ricchi del mondo, avrebbe 23 figli da diverse mogli, due con Haya (Jalila di undici anni e Zayed di sette).

Secondo un articolo pubblicato a inizio mese dal Guardian, vivrebbe a Londra, in una residenza di super lusso nei pressi di Kensington Palace acquistata nel 2017 dal miliardario Lakshmi Mittal. All’epoca indiscrezioni di stampa motivavano la fuga della principessa con presunti timori per la sua incolumità.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Leggi altri articoli

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background