Strage Bologna, Fiore e Adinolfi: “Noi vittime” 

Pubblicato da in data 31 Luglio 2019

Strage Bologna, Fiore e Adinolfi: Noi vittime

(Fotogramma)

Pubblicato il: 01/08/2019 11:08

“A 39 anni dalla strage di Bologna possiamo sperare in un giro di boa che inchiodi alle loro responsabilità mandanti e autori insieme a coloro che hanno più volte depistato. Noi, vittime acclarate di depistaggi ripetuti, lo auspichiamo con forza”. Lo affermano, alla vigilia del 39esimo anniversario della strage di Bologna, Gabriele Adinolfi e Roberto Fiore, due nomi di peso della storia della destra radicale italiana, entrambi riparati all’estero dopo che il movimento che avevano fondato alla fine degli anni ’70, Terza Posizione, venne messo sotto inchiesta proprio all’indomani dell’attentato.

“Quel che sostenemmo nella conferenza del 29 gennaio al Flyon Hotel di Bologna, e cioè che il massacro è ascrivibile alla Internazionale Neotrotzkista del terrore, viene confermato dalla perizia tecnica sull’esplosivo del 27 giugno – aggiungono – I meccanismi sono infatti i medesimi impiegati in altri attentati dalla stessa internazionale. Questo si aggiunge alle presenze di terroristi tedeschi legati ai servizi della Germania comunista e non solo, segnalate quella mattina a Bologna e che gli apparati si sono sforzati di nascondere per decenni”.

“Non ci si deve fermare però lì – proseguono Fiore e Adinolfi – Le complicità tra diverse strutture formatesi durante la seconda guerra mondiale, che hanno continuato a lavorare mano nella mano, vanno smascherate. Non ci si limiti a fare luce al pian terreno! Tra l’altro le ultime scoperte sulla strage di Capaci sembrano confermare quelle complicità, istituzionali, nazionali e internazionali, che in quei giorni decapitarono uomini che avevano capito e non flettevano di fronte al volto mostruoso della verità. Sarebbe il caso di riaprire alcuni processi, come quello per l’assassinio di Piersanti Mattarella, rivedendolo alla luce del trio Stato Cia Mafia domandando all’ancor vivo Virginio Rognoni, allora Ministro dell’Interno, le ragioni per le quali la vittima, di ritorno da un incontro con lui, aveva confidato alla propria segretaria di essere stato condannato a morte da uomini che siedevano a Roma (tutta la testimonianza è presente nel processo)”.

“Noi abbiamo dato vita ad un’inchiesta giuridica internazionale sul processo di Bologna ma riteniamo che non ci si debba fermare lì. La conferenza che abbiamo in cantiere per fine settembre dal titolo Stragi e Potere integrerà elementi finora sconosciuti ma importanti nella soluzione dei quesiti più scabrosi. Presto sapremo chi e perché destabilizzo’ l’Italia, presto assisteremo alla fine della più grande eclissi di verità e giustizia dei tempi recenti”, conclude.


Opinioni dei lettori
  1. cephalexin allergy   On   17 Ottobre 2019 at 23:47

    All antibiotics are divided into several groups, depending on the activity of substances, their distribution in the tissues and the mechanism of action. Cephalosporins. Strong enough antibiotics, but often cause allergies. Have a wide range of actions.

  2. viagra generico   On   2 Ottobre 2019 at 13:13

    Es conveniente saber que en el mecanismo de la erección, intervienen los nervios, el cerebro, las hormonas y los vasos sanguíneos. La primera marca comercial de vardenafilo fue Levitra, comercializada por Bayer.

  3. sitio educativo   On   17 Settembre 2019 at 11:35

    Disfuncion erectil que tomar. Colocar un anillo alrededor de la base del pene entonces ayuda a mantener la erección. La erección ocurre cuando cientos de vasos sanguíneos del pene se llenan de sangre. Cialis o levitra que es mejor…

  4. comprar cialis   On   10 Agosto 2019 at 18:11

    Si se comprueba que la condición es precisamente a causa de una cirugía, la solución sería tener otra para corregirla. La necesidad socialmente admitida que tiene el hombre de realizar un buen papel en la es el origen de una tensión emocial que, en algunos casos, es el causante de la impotencia.

  5. viagra genérico   On   9 Agosto 2019 at 17:34

    El mejor tratamiento para la DE psicológica tratará el problema desde su raíz. La cirugía también se puede utilizar para reparar los vasos sanguíneos dañados u obstruidos, que pueden causar o contribuir a la DE.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background