Trump minaccia nuovi dazi Cina  

Pubblicato da in data 31 Luglio 2019

Trump minaccia nuovi dazi Cina

(Afp)

Pubblicato il: 01/08/2019 20:23

Donald Trump torna all’attacco con la Cina e minaccia di imporre dal prossimo primo settembre dazi del 10% a 300miliardi di importazioni dalla Cina “mentre continuano i negoziati commerciali” con Pechino. Con una serie di tweet, arrivati alla fine del round di colloqui tra le delegazioni dei due Paesi che si è chiuso ieri a Shanghai senza nessun significativo progresso, Trump torna a minacciare misure contro la Cina.

Questi nuovi dazi, combinati con quelli del 25% su importazioni per 250 miliardi di dollari, coprirebbero praticamente quasi tutti i prodotti che gli Stati Uniti importano dalla Cina. Nonostante questo annuncio, Trump si dice “ansioso di continuare il nostro dialogo positivo con la Cina sull’accordo commerciale e sentire che il futuro tra i nostri due Paesi sarà molto luminoso”.

“I nostri rappresentanti sono appena tornati dalla Cina dove hanno avuto colloqui sul futuro accordo commerciale – ha scritto Trump nei tweet precedenti -. Noi pensavamo di avere un accordo con la Cina tre mesi fa ma, purtroppo, la Cina ha deciso di rinegoziarlo prima di firmarlo”.

La mancata firma dell’accordo tre mesi non è l’unica cosa che Trump rinfaccia a Pechino, accusata di non aver mantenuto neanche l’impegno di “acquistare grandi quantità di prodotti agricoli Usa”. E neanche quello, assunto “dal mio amico presidente Xi”, di fermare la vendita di Fentanyl, oppiaceo sintetico: “questo non è mai successo e molti americani continuano a morire”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background