“Se non era per i morti a Sfera rubava la collana”  

Pubblicato da in data 3 Agosto 2019

Se non era per i morti a Sfera rubava la collana

Pubblicato il: 04/08/2019 07:27

A leggerle ora, a otto mesi di distanza dalla tragedia di Corinaldo, le intercettazioni della banda dello spray mettono i brividi. “In questo gioco fra son morte 6 persone per questo giochino e noi lo sappiamo…e la cosa che è consapevolezza che fa male fra, e tu lo sai vecchio. Sempre qualcosa da nasconderci, sempre qualcosa da non pensarci fra. E’ andata così, è andata così fra”. Così parlava uno dei sette indagati per la strage nella discoteca ‘Lanterna Azzurra’ di Corinaldo, avvenuta nella notte tra il 7 e l’8 dicembre 2018, quando durante un concerto del cantante Sfera Ebbasta, si scatena il panico, forse a causa di una bomboletta al peperoncino e sei persone muoiono nel fuggi fuggi dal locale.

Ieri la svolta. I carabinieri del comando provinciale di Ancona hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip del tribunale di Ancona, nei confronti di sette persone, residenti nella provincia di Modena, tutti ritenuti responsabili di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di furti con strappo e rapine, e sei di loro anche di omicidio preterintenzionale, lesioni personali e singoli episodi di rapine e furti con strappo.

Le intercettazioni contenute nell’ordinanza firmata dal gip di Ancona di uno degli indagati della banda dello spray fanno emergere un quadro inquietante. Stando a quanto emerge dalle intercettazioni, non era la prima volta che la banda usava la stessa tecnica. “Perché a Milano io ho rubato più in giro che in discoteca. E’ un’occasione, Milano è occasione”, dice il 21 aprile scorso uno degli indagati, raccontando anche della notte di Corinaldo, quando, durante il viaggio di ritorno, presso un’area di servizio, i gli indagati avevano incontrato l’artista Sfera Ebbasta e uno di loro era quasi intenzionato a rubargli la collana: “Se non era stato per i morti te lo giuro (…) lì, gliela faceva“.

Nella conversazione si sente poi uno degli indagati dire “Sfera Ebbasta è solo un pagliaccio (…) lo schifo è una m…, ha rovinato tutto fra”. E un altro: “Pensa fra che affamato quella sera lui è andato all’Altro Mondo e poi doveva venire lì” ; “doveva fare due serate (…)”. A un certo punto i ragazzi ricordano l’incontro con il rapper: “Io lo schifo proprio come persona.., ci stavo per litigare in autogrill lo stavo per bussare quel figlio dì (…) diceva con quella faccia da (…) e la collana così fuori”. E la replica: “La collana quella con la chitarra fra… li se non era stato per i morti te lo giuro (….) lì gliela faceva, lo guardava in un modo…”.

L’indagine che ha permesso di incastrare le sette persone, accusate ora di aver usato lo spray al peperoncino per scatenare il panico e derubare i ragazzi nella discoteca di Corinaldo (Ancona), è partita dal lavoro del Reparto investigazioni scientifiche (Ris) dei carabinieri di Roma che hanno effettuato la mappatura chimica della tipologie di capsicina, il principio attivo del peperoncino, risalendo così al principio contenuto nelle bombolette di spray urticante commercializzate ‘Diva’: una bomboletta della stessa marca, con le tracce di Dna degli arrestati, ritrovata all’interno della discoteca, in prossimità dell’uscita di emergenza. Gli uomini del Ris hanno anche mappato l’interno del locale individuando tutti i punti dove era stata spruzzata la sostanza.


Opinioni dei lettori
  1. medicamento   On   27 Ottobre 2019 at 21:01

    Esto hace que la sangre fluya con dificultad a todas las partes del cuerpo, especialmente al pene. Ha llegado el momento de conocer el porque la necesitamos y porque la queremos y la deseamos tanto.

  2. buy propecia online   On   23 Ottobre 2019 at 16:13

    In addition, a further nine live male births occurred during clinical trials following exposure to finasteride via semen, during pregnancy, and no congenital anomalies have been reported.

  3. cephalexin capsules   On   17 Ottobre 2019 at 19:38

    Antibiotics are prescribed only for bacterial infections that may appear as an independent disease or be a complication of another condition. There is no single treatment regimen and General indications for all antibiotics. For each drug in the instructions written diseases and the range of microorganisms in respect of which it is active.

  4. comprar viagra   On   1 Ottobre 2019 at 21:23

    Verás como muy pronto los problemas para mantener la erección desaparecen de tu vida. Si no puede iniciarse la erección, se puede aplicar en el pene un dispositivo de vacío manual para la erección.

  5. cialis efectos   On   16 Settembre 2019 at 18:05

    Zanahoria disfuncion erectil. El uso de las palabras disfunción eréctil deja en claro que esos otros problemas no están implicados. Un estudio ha demostrado que los tratamientos con receta como Viagra pueden mejorar los casos de disfunción eréctil en varones deprimidos y, hasta cierto punto, aliviar sus síntomas depresivos. I cialis cosa sono…

  6. comprar cialis   On   10 Agosto 2019 at 09:45

    Tampoco olvidemos que la pérdida de deseo sexual a menudo puede ser consecuencia de otros factores la lista que hemos presentado al inicio del artículo, por lo que hay que consultarlo siempre con un especialista. Éstos son causados, por ejemplo, por operaciones en la próstata y recto.

  7. viagra genérico   On   9 Agosto 2019 at 14:17

    De hecho, algunos estudios apuntan que los hombres suelen tardar unos 8 meses desde que empiezan a percibir que tienen disfunción eréctil hasta que van al médico. Y para estar excitado el hombre tiene que estar centrado en sus fantasías sexuales y/o recibir la estimulación física necesaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background