Turismo: il food attrae anche Millennials, 46% a caccia di esperienze gourmet  

Pubblicato da in data 5 Agosto 2019

Il food attrae anche turisti Millennials, 46% a caccia di esperienze gourmet

Pubblicato il: 06/08/2019 12:23

Se fino a poco tempo fa il turista enogastronomico ‘tipo’ era un soggetto di media età ad alto reddito, oggi sono i Millennials, ovvero i nati tra il 1981 e il 1998, a farla da padrone. Un segmento in forte crescita nell’ultimo anno in Italia, che testimonia una maggior propensione a intraprendere esperienze enogastronomiche in linea con i coetanei internazionali che da qualche anno già cavalcano quest’onda. In Italia, infatti, il 46% dei Millennials è un turista enogastronomico. A delinearne le caratteristiche è una nuova ricerca di Roberta Garibaldi, docente universitaria e autrice del ‘Rapporto sul turismo enogastronomico italiano’, membro del Board of Advisors e ambasciatore per l’Italia della WorldFood Travel Association, e dei Board del World Gastronomy Institute e di Igcat.

Chi è, dunque, il turista Millennial? Principalmente single/non sposato, più acculturato, ma con un attuale reddito disponibile più basso. Ricerca un viaggio che gli permetta di scoprire la cultura del territorio attraverso gli incontri e il cibo e quando si tratta di scegliere la destinazione di un viaggio enogastronomico ne valuta in via prioritaria bellezza (51%), cultura e tradizioni enogastronomiche e non (46%). Se da un lato le esperienze a tema enogastronomico più apprezzate dai Millennials corrispondono a quelle degli altri turisti, che si tratti di mangiare piatti tipici del luogo in un ristorante locale (87%) oppure visitare un mercato con prodotti del territorio (80%), dall’altro si denotano ampie differenze per molte scelte.

I nativi digitali sono social e, stando ai dati, non solamente dietro a uno schermo: si distinguono infatti perché ricercano esperienze a contatto con altre persone. Si evidenzia un maggiore desiderio di recarsi in locali molto frequentati per incontrare e conoscere persone (62%), dato che segna una differenza di ben +16% e +14% rispetto ai Boomers e ai nativi della Generazione X. Divergenze simili si ritrovano anche nel recarsi in un ristorante, bar o cantina di tendenza, per partecipare a un evento o festival legato al cibo o a esperienze di social eating.

Se si considerano le scelte nella ristorazione, si scopre che i Millennials amano il cibo di strada. Acquistare cibo da un food truck è la quarta esperienza più desiderata (indicata dall’82%, +19% e +8% rispetto ai Boomers e ai membri della Generazione X), così come forte la è tendenza a provare le novità con un’apertura al globale; andare in ristoranti etnici per degustare piatti della cucina di tutto il mondo si rivela esperienza desiderata per il 79% (rispettivamente +17% e +10%).

Incisiva la voglia di mangiare in ristoranti gourmet: interessa il 60% dei Millennials, rispetto al 48% dei Boomers e dei nativi della Generazione X. Maggiore anche il desiderio di partecipare a corsi di cucina (rispettivamente +21% e +12%) e a un viaggio enogastronomico on the road di più giorni organizzato da un’agenzia specializzata (+11% e +9%).

“Sempre più in viaggio e con sempre maggior capacità di spesa, i Millennials vivono il viaggio non solamente come una gratificazione, ma anche come un mezzo per crescere sia lavorativamente sia culturalmente”, commenta Roberta Garibaldi. “Osservare e analizzare questo segmento, che si pone con tale vivacità sul mercato, e le sue esigenze potrebbe aiutare a prevedere le future tendenze del turismo enogastronomico”, conclude.


Opinioni dei lettori
  1. cialis   On   16 Novembre 2019 at 00:10

    Filling occurs because the blood vessels that bring blood to the penis increase in size and deliver more blood to the penis, and, at the same time, the blood vessels that take blood away from the penis decrease in size and remove less blood from the penis.

  2. propecia en espana   On   25 Ottobre 2019 at 11:31

    Deve-se ressaltar que nem todo filho de pai calvo será, necessariamente, também calvo, pois o lado maternal é igualmente importante, assim, eventualmente, a herança da calvície poderá ser proveniente da ala feminina da família, e não da masculina.

  3. comprar viagra   On   2 Ottobre 2019 at 22:26

    Estos ocurren debido a trastornos que pueden afectar los nervios y vasos sanguíneos responsables de generar la erección. (Y esos son solo quienes se atreven a confesarlo en las encuestas).

  4. comprar levitra genérico   On   12 Agosto 2019 at 20:43

    Entre las pruebas más usuales se encuentran los análisis de sangre para comprobar el nivel de hormonas masculinas, la posible presencia de azúcar alto en la sangre, niveles de homocisteína y exploraciones físicas para detectar cualquier posible tumor o anomalía genital.

  5. comprar cialis   On   10 Agosto 2019 at 20:55

    La prevalencia de la impotencia sexual aumenta con la edad y con la presencia de otras enfermedades, como diabetes, hipertensión, enfermedades cardiacas, obesidades, etc. Muchos hombres experimentarán problemas de erección al menos una vez en su vida.

  6. comprar viagra   On   9 Agosto 2019 at 19:49

    Sin embargo, debe saber que resolver la impotencia psicológica puede no ser tan simple como tomar Viagra (citrato de sildenafil). Si su DE parece relacionado con factores psicológicos, su médico puede recomendarle consejería o psicoterapia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Leggi altri articoli

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background