Carabiniere ucciso, per diffusione foto bendato c’è anche un indagato dalla procura militare  

Pubblicato da in data 13 Agosto 2019

Carabiniere ucciso, per diffusione foto bendato c'è anche un indagato dalla procura militare

Pubblicato il: 14/08/2019 17:01

C’è un indagato, a quanto apprende l’Adnkronos, anche nel fascicolo aperto dalla Procura Militare di Roma in relazione alla diffusione della foto di Chistian Gabriel Natale Hjorthbendato, arrestato per concorso nell’omicidio del vicebrigadiere dei carabinieri Mario Cerciello Rega, ammanettato e bendato nella caserma di via in Selci. Nell’iscrizione nel registro degli indagati viene contestata la ‘divulgazione di notizie segrete o riservate’, il reato relativo all’art.127 del codice penale militare di pace.

Parallelamente, nel fascicolo aperto dalla procura di Roma sono due gli indagati. Nei giorni scorsi, oltre a chi ha bendato il giovane californiano, è stato iscritto nel registro degli indagati anche chi ha scattato la foto.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background