“Nadia? Amata perché autentica”, il ricordo di Enrico Lucci  

Pubblicato da in data 15 Agosto 2019

Nadia? Amata perché autentica, il ricordo di Enrico Lucci

(Fotogramma/Ipa)

Pubblicato il: 16/08/2019 12:55

”La gente l’amava perché era autentica e l’ha capito”. Così l’ex ‘Iena’ Enrico Lucci fuori dal Duomo di Brescia, dove ha partecipato ai funerali dell’amica Nadia Toffa, scomparsa martedì scorso a 40 anni. “Se c’è una cosa che va valorizzata di Nadia è che, in un’epoca come questa, piena di odio, di senso di rivalsa, di cattiveria e di rabbia esplosiva Nadia, organizzandosi bene e documentandosi ha convogliato tutta questa avversità in qualcosa di concreto”. Alle esequie tanti i colleghi, tra cui Giulio Golia che, visibilmente commosso, ha detto: “Siamo una famiglia, l’abbiamo vista arrivare, sgomitare, era la mia famiglia”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background