Pa, Loy: “A settembre ondata pensionamenti Quota 100”  

Pubblicato da in data 16 Agosto 2019

Pa, Loy: A settembre ondata pensionamenti Quota 100

Immagine di repertorio (Fotogramma)

Pubblicato il: 17/08/2019 18:44

I dati che iniziano a circolare sulle uscite di dipendenti pubblici grazie a Quota 100 – più di 11mila solo ad agosto – “ci stanno tutti e mostrano che inizia l’ondata di pensionamenti, che si vedrà ancora più chiaramente nel prossimo mese, quando avremo decine di migliaia di uscite nella scuola, dove i pensionamenti scattano a settembre”. Lo sottolinea all’Adnkronos Guglielmo Loy, presidente Civ Inps e segretario confederale Uil, commentando l’andamento di Quota 100 nella pubblica amministrazione, dove il provvedimento – che a fine luglio aveva registrato 165 mila richieste – fa sentire i suoi effetti in ritardo, rispetto al settore privato “visto il vincolo di sei mesi” previsto dalla normativa. “Il problema nella PA – aggiunge Loy – è anche un altro, ovvero quello di un turn over difficile, visto che un qualsiasi concorso richiede almeno un anno per giungere a conclusione. Insomma, Quota 100 scarica un doppio costo sullo stato, visto che a quello del pensionamento va aggiunto quello di una eventuale nuova assunzione” e “non ha la programmazione pluriennale che avrebbe dovuto avere” per limitare i disagi nella pubblica amministrazione”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background