L’addio a Gimondi  

Pubblicato da in data 19 Agosto 2019

L'addio a Gimondi

(Fotogramma)

Pubblicato il: 20/08/2019 11:48

Nella Chiesa di Sant’Alessandro, a Paladina (Bergamo), è oggi il giorno dell’ultimo saluto a Felice Gimondi, il campione scomparso venerdì all’età di 76 anni. Presente tantissima gente, appassionati, amici, colleghi tra cui Francesco Moser, Beppe Saronni, Paolo Salvoldelli, Moreno Argentin, Giambattista Baronchelli. All’arrivo della salma nella chiesa c’è stato un lungo applauso.

A celebrare il funerale nella chiesa parrocchiale di Paladina, il piccolo paese in cui Gimondi viveva con la moglie Tiziana, sono il parroco di Paladina, don Vittorio Rossi, e monsignor Mansueto Callioni, parroco di Almè e guida spirituale della famiglia Gimondi.

Tra i tanti che hanno reso omaggio al campione anche Claudio Corti, Mirco Gualdi, Gianluca Valoti, Faustino Coppi, Davide Cassani e il presidente della Federazione ciclistica italiana Renato Di Rocco. Tra gli applausi della folla a portare il feretro sono stati Beppe Manenti, Gianbattista Baronchelli, Massimo Girotto, Osvaldo Bettoni, Dario Acquaroli, Moreno Argentin, Paolo Savoldelli, Giovanni Bettineschi.

“Stiamo celebrando il funerale di un cristiano, sentiamo il bisogno di stare in silenzio al fianco della moglie, i figli, i fratelli a tutti i familiari per condividere con loro il dolore e la sofferenza. Sentiamo il bisogno di ripercorre la vita di questo uomo e campione – ha detto monsignor Callioni – che ha sempre rincorso i valori della famiglia e del lavoro. Grazie alle sue vittorie e alle sue sconfitte che ci hanno aiutato a non cedere mai”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background