Morani vs Calenda: “Perché vieni alle nostre feste?”, risposta al vetriolo  

Pubblicato da in data 28 Agosto 2019

Morani vs Calenda: Perché vieni alle nostre feste?, risposta al vetriolo

(Fotogramma)

Pubblicato il: 29/08/2019 12:23

Perché deve venire alle nostre feste?“. Giornata burrascosa quella di ieri tra le file del Pd, dopo l’abbandono di Carlo Calenda per ragioni di contrarietà all’accordo con i pentastellati. Nicola Zingaretti e Maurizio Martina hanno espresso il loro dispiacere, al contrario di Alessia Morani che su Twitter non ha risparmiato l’europarlamentare da una riflessione al vetriolo.

Postando un titolo di giornale che recita: “Calenda, un lutto lasciare il partito ne fonderò un altro“, la Morani contrattacca. “Leggo che #Calenda fonderà un suo partito – si legge sul social – assolutamente legittimo. Mi chiedo, però, se è corretto che venga alle nostre feste e che utilizzi le nostre iniziative come lancio della sua nuova forza politica. È una questione di rispetto e di coerenza”.

La risposta di Calenda non si è fatta attendere, operando un factchecking contro le accuse della collega. “Cara Alessia – twitta – avevo disdetto la presenza a tutte le feste. Mi hanno chiesto di andare comunque. Ma se lo ritenete inopportuno non ho problemi a cancellare. @pdnetwork Parto alle 16 per Ancona. Fatemelo sapere prima”. Non resta che aspettare per scoprire se la festa è davvero finita.

Cara Alessia, avevo disdetto la presenza a tutte le feste. Mi hanno chiesto di andare comunque. Ma se lo ritenete inopportuno non ho problemi a cancellare. @pdnetwork Parto alle 16 per Ancona. Fatemelo sapere prima. https://t.co/o6YhnfRbjr

— Carlo Calenda (@CarloCalenda) 29 agosto 2019


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background