Salvini: “Ho salutato dipendenti Viminale, qualcuno piangeva”  

Pubblicato da in data 28 Agosto 2019

Salvini: Ho salutato dipendenti Viminale, qualcuno piangeva

(Afp)

Pubblicato il: 29/08/2019 20:02

“Stamattina ho salutato centinaia di dipendenti del ministero dell’Interno, ho visto lacrime e ho chiesto la cortesia di trasformare le lacrime in sorriso, capisco la rabbia di vedere nascere questo governo senza senso”. E’ un passaggio della diretta Facebook di Matteo Salvini. “Capisco la rabbia, capisco la frustrazione di veder nascere un governo senza senso, senza prospettiva, senza ideali, senza idee comuni, senza progetti. Un albero senza radici è un albero destinato a morire ai primi aliti di vento”. Le lacrime “mi hanno toccato, mi hanno segnato. Molti mi hanno scritto, ‘lei sarà sempre e comunque il nostro ministro'”.


Opinioni dei lettori
  1. [email protected]   On   30 Agosto 2019 at 09:29

    Veramente RIDICOLO !
    penso che una persona così infima non si sia mai vista sulla scena politica.
    Anche nei momenti peggiori Craxi, De Mita e compagnia hanno mostrato decoro e rispetto.
    Questo personaggetto che al liceo manzoni era nella FGCI, si è convertito al dio po e, bevuta l’acqua dell’ampolla che ha confuso con quella di lourdes, si è convertito al trumpismo.

    profetica la canzone dei Punkreas – polenta e kebab !
    attuale anche se è cambiato il druido verde

    Cantando il va pensiero ci credono davvero
    fedeli a un condottiero un druido fatto un po’ così
    non parla neanche bene si esprime solo a gesti
    se lo incontri per la strada proprio non diresti che
    Lui crede di far parte della razza superiore
    si può fermare solo con l’aiuto del dottore.
    Ha un posto fisso in villa si sente lusingato
    ma poi la vera festa inizia quando se ne è andato.
    Lui crede di far parte della razza superiore
    si può fermare solo con laiuto del dottore.
    Il vero risultato del miracolo padano
    l’ndrangheta a Milano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background