Governo: Turigliatto, ‘un altro Turigliatto non c’è, e a Leu dico ‘non entrate nell’esecutivo”  

Pubblicato da in data 29 Agosto 2019

Governo: Turigliatto, 'un altro Turigliatto non c'è, e a Leu dico 'non entrate nell'esecutivo''

Pubblicato il: 30/08/2019 11:19

(di Roberta Lanzara) – Chi sarà il prossimo Turigliatto? “Di Turigliatto ce n’è uno solo“, scherza con l’Adnkronos Franco Turigliatto, leader del movimento Sinistra Anticapitalista, senatore dal 2006 al 2008 e simbolo della caduta del governo Prodi.

Poi aggiunge: “In questo Parlamento non lo vedo. Con le mie posizioni nel secondo governo Conte non c’è nessuno. Certo, il Governo è fragile e la dissidenza potrebbe esserci – afferma riferendosi al problema dei numeri risicati in Senato, per cui determinanti potrebbero essere gli eventuali voti di Leu – ma si potrà identificare solo dopo che sarà definita la geografia della maggioranza”.

“Il nome di Turigliatto – prosegue – salta fuori in relazione alle mie convinzioni politiche come simbolo di qualcuno che non molla dal punto di vista di certi contenuti e tiene duro fino in fondo. Ma quel qualcuno – afferma – non esiste più, è un altro mondo, un’altra rappresentanza. Adesso c’è una piccola minoranza di sinistra che è Leu, ma moderata. La mia invece è radicale”.

E poi, ironizza il fondatore di Rifondazione Comunista, “attualmente la maggioranza non è composta. Come faccio a dire chi la farà cadere se tuttora non c’è entrato?”.

Allora c’era una discussione politica – ricorda Turigliatto, il cui fatidico ‘no’ del 2008 è ‘riassurto’ in queste ore all’onor di cronaca, come uno sfavorevole precedente già vissuto – Rifondazione aveva un programma da cui si è discostato ed io sulle cose che non condividevo, mi sono opposto”, fuoriuscendo nel 2007 da Rifondazione Comunista e confluendo nel Gruppo Misto.

Ed oggi? “Purtroppo in questo parlamento i compagni di Leu con le loro proposte non avranno possibilità di realizzare alcunché. Non so cosa decideranno. Dicono che parteciperanno, ho letto il loro programma che condivido ma se non c’è riuscita Rifondazione – soggiunge – mi pare strano che possano riuscirci loro. E’ pura illusione. Io fossi in loro non ci entrerei“.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background