‘Eleonore’ forza divieto ingresso e fa rotta verso Pozzallo 

Pubblicato da in data 1 Settembre 2019

Eleonore forza divieto ingresso La nave fa rotta verso Pozzallo

(Foto Fotogramma/Ipa)

Pubblicato il: 02/09/2019 09:39

La nave ‘Eleonore’ della Ong tedesca Mission Lifeline ha forzato il divieto di ingresso in acque territoriali e sta facendo rotta verso il porto di Pozzallo (Siracusa).

Nei giorni scorsi il governo aveva firmato il divieto di ingresso.

La decisione di forzare il divieto, come apprende l’Adnkronos, è stata presa dopo una tempesta di acqua che si è abbattuta sulla imbarcazione con a bordo i migranti soccorsi nel Mediterraneo. Il comandante Reisch ha avvertito le autorità di essere entrato in acque italiane annunciando che molte persone sono sul ponte “completamente bagnate” e molte altre soffrono il mal di mare.

A bordo della ‘Eleonore’ ci sono oltre 30 minori non accompagnati. Sono in tutto un centinaio i migranti a bordo, molti dei quali non trovano spazio in coperta ma solo sul ponte.

La Guardia di Finanza, come apprende l’Adnkronos, sta per procedere al sequestro amministrativo della ‘Eleonore’ che è entrata senza autorizzazione in acque territoriali italiane. Tra poco la motovedetta della Gdf raggiungerà la nave e consegnerà il provvedimento al comandante tedesco.

Leggi e confini vanno rispettati. Se qualcuno pensa di fregarsene senza conseguenze ha sbagliato di grosso e ha sbagliato ministro: faccio e farò di tutto per difendere l’Italia”. Così il ministro dell’Interno Matteo Salvini.

Nel frattempo è arrivata a Pozzallo la nave Cassiopea della Marina militare con 29 naufraghi a bordo che sono stati soccorsi nei giorni scorsi ma per ora resta in rada in attesa che arrivi la ‘Eleonore’ con 101 migranti a bordo. “Per ora la nave resta al largo”, conferma all’Adnkronos il sindaco di Pozzallo Roberto Ammatuna che ha telefonato al comandante della nave. “Ho telefonato al comandante della nave Claus Petere Reisch – dice il sindaco all’Andkronos – e mi ha detto che la situazione a bordo è complicata. Anche se ha specificato che non le condizioni sanitarie a bordo non sono drammatiche”. “Mi ha detto che ha deciso di forare il blocco – spiega – perché questa notte c’è stata una forte tempesta e molti naufraghi non hanno modo di potere stare sotto coperta. Altri soffrono il mal di mare e stanno molto male”. L’arrivo a Pozzallo è previsto per le 11.30 circa.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background